Violenza donne: a L'Aquila "Scatti di liberta" con la Coop

(AGI) - L'Aquila, 28 set. - Nell'ambito dell'impegno distintivocontro la violenza sulle donne i soci e i lavoratori CoopCentro Italia dei punti vendita aquilani di Bazzano, Torrione equello del Comune di Scoppito (L'Aquila) promuovono il concorsofotografico "Scatti di Liberta'", nato per celebrare il valoredella Liberta' contro ogni forma di sopruso. Da oggi lunedi' 28 settembre fino al 19 ottobre sara'possibile inviare le proprie foto all'indirizzoscattidiliberta@gmail.com; il regolamento e la scheda diadesione sono disponibili nei punti vendita e sul sitohttp://www.e-coop.it/web/coop-centro-italia/noi-di-coop. Le foto pervenute saranno valutate da una commissionecostituita da soci e

(AGI) - L'Aquila, 28 set. - Nell'ambito dell'impegno distintivocontro la violenza sulle donne i soci e i lavoratori CoopCentro Italia dei punti vendita aquilani di Bazzano, Torrione equello del Comune di Scoppito (L'Aquila) promuovono il concorsofotografico "Scatti di Liberta'", nato per celebrare il valoredella Liberta' contro ogni forma di sopruso. Da oggi lunedi' 28 settembre fino al 19 ottobre sara'possibile inviare le proprie foto all'indirizzoscattidiliberta@gmail.com; il regolamento e la scheda diadesione sono disponibili nei punti vendita e sul sitohttp://www.e-coop.it/web/coop-centro-italia/noi-di-coop. Le foto pervenute saranno valutate da una commissionecostituita da soci e lavoratori Coop Centro Italia e da trefotografi aquilani: Roberto Grillo, Stefano Pettine e MaurizioSantarelli. Le tre foto piu' rappresentative del tema sarannosuccessivamente esposte nei punti vendita Coop. Grazie al concorso - spiega una nota degli organizzatori -si cerchera' di sensibilizzare il maggior numero di persone sulproblema della violenza sulle donne senza mostrare immaginicruente o gli effetti dei soprusi. I soci e i lavoratori CoopCentro Italia dell'Aquila vogliono celebrare la Liberta' comevalore irrinunciabile per ogni essere umano e come veicolo diemancipazione e di lotta contro la violenza sulle donne. (AGI)Ett