Viabilita': Ciucci, gara lavori Fondovalle Sangro entro 2015

(AGI) - Bomba (Chieti), 11 lug. - "Entro giugno 2015 contiamodi avviare la gara per l'affidamento dei lavori per completarela Fondovalle Sangro nel tratto Gamberale-Civitaluparella, peril prossimo novembre presenteremo il progetto preliminare: e'un obiettivo molto ambizioso su cui come Anas ci impegniamo".Lo ha dichiarato il presidente di Anas, Pietro Ciucci, duranteun sopralluogo lungo la Fondovalle Sangro (ss 652) con ilpresidente della Regione Abruzzo, Luciano D Alfonso, e varisindaci dell area frentana. "Finita la variante di Quadri - haaffermato Ciucci - stiamo progettando la continuazione dellaFondovalle Sangro verso il tratto Gamberale

(AGI) - Bomba (Chieti), 11 lug. - "Entro giugno 2015 contiamodi avviare la gara per l'affidamento dei lavori per completarela Fondovalle Sangro nel tratto Gamberale-Civitaluparella, peril prossimo novembre presenteremo il progetto preliminare: e'un obiettivo molto ambizioso su cui come Anas ci impegniamo".Lo ha dichiarato il presidente di Anas, Pietro Ciucci, duranteun sopralluogo lungo la Fondovalle Sangro (ss 652) con ilpresidente della Regione Abruzzo, Luciano D Alfonso, e varisindaci dell area frentana. "Finita la variante di Quadri - haaffermato Ciucci - stiamo progettando la continuazione dellaFondovalle Sangro verso il tratto Gamberale Civitaluparella: e'un investimento importante, il progetto costa 120 milioni, 50milioni sono gia' stati stanziati, mancano 70 milioni cheriteniamo possano essere trovati nell'ambito del prossimoprovvedimento governativo Sblocca Italia. Lavoreremo insiemealla Regione e al ministero dei Trasporti, con il ministro Lupiche e' assolutamente sensibile e attento su questo argomento,per trovare la copertura finanziaria cosi' da consentirci perla meta' del prossimo anno di avviare la gara di affidamentodei lavori", ha spiegato il presidente Anas. "Gia' a novembre -ha poi fatto sapere - presenteremo il progetto preliminare.Conosciamo bene l'importanza di questa area industriale e l'importanza di avere un sistema di infrastrutture efficienteperche' incide direttamente sui costi e sulla competitivita'delle imprese", ha detto Ciucci al presidente di ConfindustriaChieti, Paolo Primavera, che sottolineava l'importanzaeconomica e strategica della zona industriale Val di Sangro.(AGI)Ch2/Ett