Velivoli Aeronautica causano boato sul Gran Sasso, no incidente

(AGI) - Teramo, 9 ott. - La prefettura di Teramo ha disposto lostop alle ricerche sul versante teramano del Gran Sasso, inparticolare nel Comune di Crognaleto, di un presunto velivoloschiantatosi e che avrebbe generato il forte boato propagatosia molti chilometri di distanza ed avvertito sia nel Teramanoche nell'Aquilano. Soccorso alpino, polizia, carabinieri, 118ed altre forze civili e militari, nonostante la scarsavisibilita' dovuta alla nebbia ed alle nuvole per tutta lamattinata hanno sorvolato l'area segnalata e seguito da terrale ricerche allestendo anche un campo base nella zonainteressata. E' quasi certo che

(AGI) - Teramo, 9 ott. - La prefettura di Teramo ha disposto lostop alle ricerche sul versante teramano del Gran Sasso, inparticolare nel Comune di Crognaleto, di un presunto velivoloschiantatosi e che avrebbe generato il forte boato propagatosia molti chilometri di distanza ed avvertito sia nel Teramanoche nell'Aquilano. Soccorso alpino, polizia, carabinieri, 118ed altre forze civili e militari, nonostante la scarsavisibilita' dovuta alla nebbia ed alle nuvole per tutta lamattinata hanno sorvolato l'area segnalata e seguito da terrale ricerche allestendo anche un campo base nella zonainteressata. E' quasi certo che a generare la deflagrazionesiano stati due jet dell'Aeronautica militare che inesercitazione hanno attraversato la zona infrangendo labarriera del suono. Ogni ipotesi di incidente aereo e' stataesclusa. L'allarme era scattato intorno alle 10. (AGI)