TERREMOTO: RESCA, RACCOLTI FONDI PER TEATRO DELL'AQUILA

(AGI) - Roma, 7 dic. - Oltre mille spettatori, veneziani eturisti, hanno assistito venerdi' 5 dicembre al teatro laFenice di Venezia al concerto jazz organizzato dal Ministeroper i Beni e le Attivita' culturali in collaborazione con ilMinistero dell'Universita' e della Ricerca in concomitanza conil Salone del Restauro dei Beni Culturali, in programma aVenezia dal 3 al 5 dicembre, a cui il MiBAC ha partecipato conlo slogan: "Il sisma in Abruzzo: il recupero del patrimonioculturale". Sono state raccolte libere offerte dai partecipanti percontribuire alla ricostruzione del teatro comunale dell'Aquilagravemente danneggiato dal

(AGI) - Roma, 7 dic. - Oltre mille spettatori, veneziani eturisti, hanno assistito venerdi' 5 dicembre al teatro laFenice di Venezia al concerto jazz organizzato dal Ministeroper i Beni e le Attivita' culturali in collaborazione con ilMinistero dell'Universita' e della Ricerca in concomitanza conil Salone del Restauro dei Beni Culturali, in programma aVenezia dal 3 al 5 dicembre, a cui il MiBAC ha partecipato conlo slogan: "Il sisma in Abruzzo: il recupero del patrimonioculturale". Sono state raccolte libere offerte dai partecipanti percontribuire alla ricostruzione del teatro comunale dell'Aquilagravemente danneggiato dal sisma del 6 aprile, e in particolareper restaurare i preziosi stucchi del teatro Aquilano,manufatti artigianali di pregiata fattura. Il contributo si vaad aggiungere alle numerose iniziative di raccolta fondi che,sin dal giorno successivo al terremoto, le istituzionipubbliche e private stanno organizzando in Italia e all'estero.Sul palco si sono esibiti alcuni dei piu' grandi nomi del jazzitaliano con l'Atlantis Project, quintetto composto da PaoloDamiani (violoncello), Danilo Rea (pianoforte), GianluigiTrovesi (sax contralto clarinetti), Marcello Sirignano(violino) e Maria Pia De Vito (voce). "Il MiBAC - ha dichiarato Resca - ha gia' fatto molto per laricostruzione, inviando sul posto una task force per la messain sicurezza del patrimonio culturale ed attivando vari canaliper la raccolta fondi come il conto corrente postale Salviamol'arte in Abruzzo che ha ricevuto contributi dall'Italia e datutto il mondo. L'evento "Musica per ricostruire" - haproseguito Resca - oltre ad aver offerto una serata di grandejazz italiano, ha avuto un alto valore simbolico: un grandeteatro come "La Fenice", piu' volte distrutto dal fuoco eriedificato, diventa per una sera anche palcoscenico di unaraccolta fondi per ricostruire un altro teatro storicoitaliano, quello comunale de L'Aquila".Continua il Direttore per la Valorizzazione del MiBAC:"Ringrazio i numerosi veneziani e i turisti che hannopartecipato alla serata e che con la loro generosita'contribuiscono concretamente alla ricostruzione del nostropatrimonio artistico danneggiato dal sisma. Un grazie anche alpersonale del MiBAC che ha organizzato l'evento con la consuetaprofessionalita' e passione".(AGI)