Terremoto: Pezzopane, bene operazione, fare luce su tutto

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Plaudiamo alla Procura di Pescara e al Corpo forestale ...

(AGI) - Roma, 13 ott. - "Plaudiamo alla Procura di Pescara e al Corpo forestale dello Stato per la vasta operazione denominata 'Earthquake', che ha portato a smantellare un sistema di corruzione intorno al sisma dell'Aquila del valore di 29 milioni di euro e a 7 arresti e a 11 avvisi di garanzia". Lo dice la senatrice del Pd Stefania Pezzopane, eletta in Abruzzo. Ogni volta, scoprire che c'e' chi ha potuto lucrare sul nostro dramma, sul dramma di una citta', di una regione, di migliaia di cittadini e su 329 vittime e' sempre una grande ferita. Ma da allora - rileva la senatrice - passi avanti ne sono stati fatti, si e' imparato anche dagli errori e dalle lacune legislative e oggi la normativa per la ricostruzione vede rafforzati i profili di contrasto alle infiltrazioni della criminalita' organizzata e ai fenomeni corruttivi in senso ampio. In vari provvedimenti - prosegue Pezzopane - siamo riusciti ad inserire norme per la trasparenza e la legalita' delle procedure. Il decreto per la ricostruzione dopo il terremoto nel Centro Italia raccoglie i frutti del molto lavoro fatto finora. Ora auspichiamo che inchieste come questa portata a termine oggi facciano il loro corso e piena luce su tutta la vicenda ricostruzione a L'Aquila. A questo serve anche la commissione di inchiesta - ossserva infine la senatrice - che si prefigge di istituire il disegno di legge a mia firma che la Commissione Ambiente del Senato sta esaminando". (AGI)
Red/Ett