TERREMOTO: NUOVA SEDE MUNICIPIO L'AQUILA IN VIA FILOMUSI GUELFI

(AGI) - L'Aquila, 7 dic.- E' attiva da oggi la nuova sede delcomune dell'Aquila di via Filomusi Guelfi, nel quartiere diVilla Gioia. La nuova sede ospita l'ufficio di Gabinetto delsindaco, l'ufficio Stampa, la direzione generale, la segreteriagenerale e i settori affari istituzionali ed economicofinanziario, tutte strutture che erano inizialmente ubicate apalazzo Margherita, sede storica del Comune dell'Aquila,gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile. Dal 2 gennaioverra' trasferito nella nuova struttura di Villa Gioia anchel'ufficio di presidenza del Consiglio comunale con le relativesale per le riunioni delle commissioni consiliari. Verra'inoltre

(AGI) - L'Aquila, 7 dic.- E' attiva da oggi la nuova sede delcomune dell'Aquila di via Filomusi Guelfi, nel quartiere diVilla Gioia. La nuova sede ospita l'ufficio di Gabinetto delsindaco, l'ufficio Stampa, la direzione generale, la segreteriagenerale e i settori affari istituzionali ed economicofinanziario, tutte strutture che erano inizialmente ubicate apalazzo Margherita, sede storica del Comune dell'Aquila,gravemente danneggiata dal sisma del 6 aprile. Dal 2 gennaioverra' trasferito nella nuova struttura di Villa Gioia anchel'ufficio di presidenza del Consiglio comunale con le relativesale per le riunioni delle commissioni consiliari. Verra'inoltre Restera' comunque attivo fino al 31 dicembre ilpresidio dell'ufficio di Gabinetto del sindaco e dell'ufficioStampa all'interno del Dicomac (Dipartimento di comando econtrollo), all'interno della scuola allievi ispettori esovrintendenti della Guardia di Finanza a Coppito, ai fini digarantire i necessari raccordi con il Dipartimento diProtezione civile. I nuovi uffici, pur pienamente operativi,sono tuttavia ancora in fase di allestimento per quantoriguarda le linee telefoniche. I riferimenti telefoniciverranno pertanto comunicati non appena possibile. "La sceltadi trasferire gli uffici in questa sede - ha dichiarato ilsindaco dell'Aquila Massimo Cialente - e' dovuta al fatto che,innanzitutto, si tratta di un edificio di proprieta' delComune, e dunque non comporta spese aggiuntive di locazionealle casse comunali, inoltre consente alla sede comunale diriavvicinarsi il piu' possibile al centro storico, che resta edeve restare il cuore della citta'. Ricordo comunque - haproseguito Cialente - che stiamo avviando la fase progettualeper l'immediata ricostruzione di palazzo Margherita, grazieanche all'importante contributo, per cinque milioni di euro, diFedercasse. Si sta lavorando, in particolare,all'individuazione di un progetto globale di recupero e dimessa in sicurezza della struttura, con avanzate tecnicheantisismiche applicabili a immobili storici. Spero di poterconcludere questa fase preliminare gia' nei prossimi mesi,cosi' da poter assegnare immediatamente la realizzazione delprogetto per la ricostruzione di palazzo Margherita,espressione della volonta' di ricostruire immediatamente ilcentro storico attraverso la "casa" piu' importante, quella ditutti gli aquilani.".(AGI)com/Plt