TERREMOTO: NUOVA RESIDENZA PER LA CURIA DELL'AQUILA

(AGI) - L'Aquila, 19 gen. - Giovedi' 21 gennaio, ore 12.00, inlocalita' Coppito, a L'Aquila, si svolgera' la cerimonia diconsegna della Residenza per la Curia arcivescovile di L'Aquilarealizzata e donata dall'Universita' Cattolica del Sacro Cuore. La consegna dell'opera all'Arcivescovo di L'Aquila, Mons.Giuseppe Molinari, avverra' da parte del Rettoredell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore, prof. LorenzoOrnaghi, insieme al Direttore Amministrativo, Dr. AntonioCicchetti, e all'Assistente ecclesiastico generale, Mons.Sergio Lanza. Saranno presenti Mons. Giovanni D'Ercole, Vescovoausiliare dell' Arcidiocesi di L'Aquila, il Dr. GuidoBertolaso, Capo Dipartimento della Protezione civile, e leautorita' locali. La nuova

(AGI) - L'Aquila, 19 gen. - Giovedi' 21 gennaio, ore 12.00, inlocalita' Coppito, a L'Aquila, si svolgera' la cerimonia diconsegna della Residenza per la Curia arcivescovile di L'Aquilarealizzata e donata dall'Universita' Cattolica del Sacro Cuore. La consegna dell'opera all'Arcivescovo di L'Aquila, Mons.Giuseppe Molinari, avverra' da parte del Rettoredell'Universita' Cattolica del Sacro Cuore, prof. LorenzoOrnaghi, insieme al Direttore Amministrativo, Dr. AntonioCicchetti, e all'Assistente ecclesiastico generale, Mons.Sergio Lanza. Saranno presenti Mons. Giovanni D'Ercole, Vescovoausiliare dell' Arcidiocesi di L'Aquila, il Dr. GuidoBertolaso, Capo Dipartimento della Protezione civile, e leautorita' locali. La nuova sede dell'Arcivescovado e dellaCuria diocesana di L'Aquila e' stata realizzata in pochi mesida una ditta, di Verona, specializzata in edilizia civileprefabbricata e da una impresa aquilana per le strutture dibase e per le sistemazioni. La struttura comprende gli ufficidel Vescovado e gli alloggi delle suore, oltre a una cappellaal piano terra, e all'abitazione privata dell'Arcivescovo, alprimo piano. L'edificio si trova sulla strada fra Coppito ePreturo e sorge su un terreno di proprieta' della parrocchia diCoppito. "La residenza - ha spiegato il Rettore dellaCattolica, prof. Lorenzo Ornaghi - e' stata realizzata grazieai fondi dell'Universita' Cattolica e al contributo individualedei dipendenti delle cinque sedi insieme a quello di amicidell'Ateneo del Sacro Cuore. E' anche e soprattutto un segnotangibile che rafforza, con un gesto di generosita' esolidarieta' cristiana, la nostra concreta vicinanza allapopolazione dell'Abruzzo. Una terra particolarmente caraall'Universita' Cattolica e al Policlinico "A. Gemelli", chehanno saputo offrire il loro speciale apporto sia durantel'emergenza dello scorso aprile sia, piu' recentemente, nellanon facile opera di ricostruzione materiale e morale".L'Universita' Cattolica ha partecipato dal primo momento adalleviare le difficolta' delle popolazioni colpite innanzituttocon le strutture sanitarie di Celano e Fontecchio, che sitrovano nell'area del cratere, mettendole completamente adisposizione delle istituzioni e dei cittadini e rinforzando lestrutture con mezzi e personale del Policlinico Gemelli; maanche con gli interventi della Facolta' di Scienze dellaFormazione della Sede di Milano, che ha inviato personalespecializzato per assistere in particolare i bambini, o grazieai campi estivi organizzati dagli studenti della Sede diBrescia. "Ancora una volta la nostra Universita' ha portato unaiuto fattivo e generoso alla popolazione italiana colpita dagrandi calamita' - ha detto il Direttore Amministrativo dellaCattolica, dr. Antonio Cicchetti - come avvenne in Irpinia nel1980 e, piu' di recente, nel vicino Molise nell'ottobre 2002,con la costruzione della Scuola elementare di Bonefro, donatanel febbraio 2003, realizzata anche in quella occasione con ilcontributo dei dipendenti, docenti e non docentidell'Universita' Cattolica. Esprimo pertanto, anche comeaquilano, un ringraziamento a tutti coloro che hannopartecipato alla realizzazione di quest'opera, punto diriferimento sicuro, seppure provvisorio, per la Chiesa aquilanae per il suo Arcivescovo. Questa iniziativa rappresenta ungesto di solidarieta', ma anche un simbolo della rinascitadella citta' di L'Aquila". (AGI)Com/EttCom/Ett