TERREMOTO: NASCE CONSORZIO PER RICOSTRUZIONE PIAZZA PREFETTURA

(AGI) - L'Aquila, 19 dic. - "Vogliamo dire alla citta' chequalcosa si puo' fare. Per noi dal 7 aprile e' iniziato iltempo della ricostruzione". Lo ha detto stamane Roberta Garganopresidente del primo progetto pilota di consorzio post sismache porta il nome di uno dei luoghi simbolo della tragedia: laPrefettura. L'iniziativa e' nata su volere dei proprietari diimmobili ubicati nelle immediate vicinanze della Prefettura chehanno sottoscritto un protocollo d'intesa con la ProtezioneCivile e la ReLuis . Il progetto si prefigge la realizzazione di un piano diinterventi per il recupero totale della zona

(AGI) - L'Aquila, 19 dic. - "Vogliamo dire alla citta' chequalcosa si puo' fare. Per noi dal 7 aprile e' iniziato iltempo della ricostruzione". Lo ha detto stamane Roberta Garganopresidente del primo progetto pilota di consorzio post sismache porta il nome di uno dei luoghi simbolo della tragedia: laPrefettura. L'iniziativa e' nata su volere dei proprietari diimmobili ubicati nelle immediate vicinanze della Prefettura chehanno sottoscritto un protocollo d'intesa con la ProtezioneCivile e la ReLuis . Il progetto si prefigge la realizzazione di un piano diinterventi per il recupero totale della zona e di tutto ilcentro storico. "In questo momento - ha detto la Gargano -stiamo facendo le prove di carico delle strutture e noivogliamo proporre a tutti i cittadini di organizzarsi inconsorzi e facciamo una richiesta precisa al sindacodell'Aquila, al Comune di far dividere la citta' in isolati inmaniera tale che tutti i cittadini possano mettersi insieme.Per fare questo ci vuole del tempo perche' nessuno sa quantesono le proprieta' e questo periodo invernale servira' per lacostituzione di consorzi". Alla presentazione del progetto-pilota erano presenti lapresidente della Provincia Stefania Pezzopane, il sindaco e ilvice sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente e Giampaolo Arduini,lo strutturista Claudio Modena e l'architetto Corrado Marsilidella Soprintendenza . La Presidente Pezzopane ha annunciatol'intenzione di "entrare nel consorzio" che diventerebbe mistopubblico-privato, in considerazione della presenza nel centrostorico di palazzi dell'Ente. Per il sindaco Cialente"Ricostruire il centro storico, uno dei cinque piu' grandi inItalia, e' un nostro diritto, il governo deve garantirci ilsostegno. Senza questo luogo questa citta' non ha piu' ragionedi esistere. Ribadisco che anche per la ricostruzione chiediamolo stesso trattamento di tutti gli altri terremoti". (AGI)cli/Plt