TERREMOTO: LA JUVENTUS DONA DUE MINIBUS ALL'AQUILA CALCIO

(AGI) - Torino, 10 mar. - Il presidente della JuventusJean-Claude Blanc ha consegnato oggi al presidente dell'AquilaCalcio, Elio Gizzi, due minibus "Daily Combi" Iveco da noveposti. Un gesto che nasce dalla volonta' della societa'bianconera di dare un sostegno concreto alla popolazioneabruzzese colpita dal terremoto dello scorso 2009. La scelta difinanziare il progetto dell'Aquila Calcio - spiega una nota -nasce dal confronto con la Provincia dell'Aquila e dallavolonta' di aiutare un'altra societa' di calcio che, a seguitodel terremoto, ha dovuto rinunciare ai propri campi diallenamento destinati a ospitare i centri di

(AGI) - Torino, 10 mar. - Il presidente della JuventusJean-Claude Blanc ha consegnato oggi al presidente dell'AquilaCalcio, Elio Gizzi, due minibus "Daily Combi" Iveco da noveposti. Un gesto che nasce dalla volonta' della societa'bianconera di dare un sostegno concreto alla popolazioneabruzzese colpita dal terremoto dello scorso 2009. La scelta difinanziare il progetto dell'Aquila Calcio - spiega una nota -nasce dal confronto con la Provincia dell'Aquila e dallavolonta' di aiutare un'altra societa' di calcio che, a seguitodel terremoto, ha dovuto rinunciare ai propri campi diallenamento destinati a ospitare i centri di prima accoglienza.I due minibus garantiranno ai tesserati della societa' L'AquilaCalcio, e in modo particolare alle squadre del settoregiovanile, il trasferimento quotidiano presso i campi sportivie quello in occasione delle trasferte. "Con la consegna diquesti due minibus - ha sottolineato il presidente Blanc -abbiamo voluto dare un sostegno concreto a una realta' sportivacolpita dal terremoto. Un contributo che testimonia la nostravicinanza agli sportivi aquilani e al calcio minore". "Siamodavvero grati - ha sottolineato il presidente Elio Gizzi - perquesti due doni. Utili soprattutto per le nostre attivita' e inmodo particolare a quelle dei nostri piccoli atleti del settoregiovanile che hanno trovato nel gioco del calcio un incentivoconcreto per il ritorno alla quotidianita'". (AGI)Com/Ett