TERREMOTO: L'AQUILA, CGIL CHIEDE PROROGA SOSPENSIONE IRPEF

(AGI) - L'Aquila, 12 nov. - La segreteria provinciale dellaCgil dell'Aquila chiede al Governo un provvedimento immediatoaffinche' sia prorogata la sospensione dell'Irpef, gia'prevista fino al 30 novembre 2009. La proroga della sospensionedell'Irpef aiuterebbe infatti le famiglie ad affrontare conmeno difficolta', anche nei prossimi mesi, la forte crisioccupazione e salariale che sta interessando tutto il sistemaeconomico provinciale. Una maggiore disponibilita' diliquidita' - dice la Cgil - consentirebbe anche di sostenere ladebole domanda di consumi. La mancata proroga, insieme allariattivazione del pagamento dei mutui (prevista a gennaio2010), coinciderebbe altresi' con un

(AGI) - L'Aquila, 12 nov. - La segreteria provinciale dellaCgil dell'Aquila chiede al Governo un provvedimento immediatoaffinche' sia prorogata la sospensione dell'Irpef, gia'prevista fino al 30 novembre 2009. La proroga della sospensionedell'Irpef aiuterebbe infatti le famiglie ad affrontare conmeno difficolta', anche nei prossimi mesi, la forte crisioccupazione e salariale che sta interessando tutto il sistemaeconomico provinciale. Una maggiore disponibilita' diliquidita' - dice la Cgil - consentirebbe anche di sostenere ladebole domanda di consumi. La mancata proroga, insieme allariattivazione del pagamento dei mutui (prevista a gennaio2010), coinciderebbe altresi' con un periodo in cui le famigliee le imprese dovranno affrontare un aumento delle spese legatoalla ricostruzione, determinando una situazione a dir pocodrammatica. La Cgil dell'Aquila infine ritiene che l'Irpefdebba essere restituita nello stesso numero di anni, con lestesse modalita' e nelle stesse quantita' che il precedentegoverno decise in occasione del terremoto in Umbria e nelleMarche. (AGI)