TERREMOTO: INTESA BONDI E MITTERRAND PER RESTAURO CHIESA L'AQUILA

(AGI) - Parigi, 9 apr. - Il ministro per i Beni e le Attivita'culturali, Sandro Bondi, e il ministro francese della Cultura eComunicazione, Frederic Mitterrand, hanno firmato l'Accordointergovernativo per il restauro della Chiesa di Santa Mariadel Suffragio, detta delle Anime Sante, all'Aquila. Hannoapposto le firme anche il ministro degli Esteri, FrancoFrattini, e il suo omologo francese, Bernard Kouchner. Taleaccordo, si legge in una nota del Mibac, "definisce lemodalita' organizzative del partenariato tecnico e finanziariocostituito al fine di restaurare uno dei piu' notevoli edificistorici e monumentali dell'Abruzzo tra quelli danneggiati dal

(AGI) - Parigi, 9 apr. - Il ministro per i Beni e le Attivita'culturali, Sandro Bondi, e il ministro francese della Cultura eComunicazione, Frederic Mitterrand, hanno firmato l'Accordointergovernativo per il restauro della Chiesa di Santa Mariadel Suffragio, detta delle Anime Sante, all'Aquila. Hannoapposto le firme anche il ministro degli Esteri, FrancoFrattini, e il suo omologo francese, Bernard Kouchner. Taleaccordo, si legge in una nota del Mibac, "definisce lemodalita' organizzative del partenariato tecnico e finanziariocostituito al fine di restaurare uno dei piu' notevoli edificistorici e monumentali dell'Abruzzo tra quelli danneggiati dalterremoto del 6 aprile 2009". La Francia finanziera' la meta' dei costi stimati direstauro dell'edificio, con un contributo fino a 3,25 milionidi euro. Gia' da adesso tale collaborazione e' sul terreno,grazie soprattutto all'organizzazione di cantieri-scuola checoinvolgono giovani esperti provenienti dai due Paesi. "Italiae Francia", prosegue la nota, "desiderano fare di talecooperazione un punto di riferimento in materia di restauro delpatrimonio". Mentre l'Italia e la Francia sono entrambe impegnate nelprocesso di digitalizzazione del proprio patrimonio culturale,"i ministri dei due Paesi riaffermano il loro sostegno alprogetto della biblioteca digitale europea EUROPEANA eauspicano di avviare una riflessione comune e un lavorocongiunto su tale tema. Un seminario con esperti italiani,francesi e di altri Paesi europei si terra' nel prossimo futuroa Roma per discutere le modalita' concrete di digitalizzazione.Saranno inoltre intensificati gli scambi di esperienze e buonepratiche nel settore della lotta contro la pirateria e dellosviluppo dell'offerta legale su Internet". La nota cosi' conclude: "I due ministri appoggianopienamente il lavoro che stanno svolgendo la RAI e ARTE al finedi arrivare alla creazione di un canale culturale italiano.Esprimono inoltre il loro pieno sostegno ai progettiaudiovisivi mediterranei della Conferenza Permanentedell'Audiovisivo Mediterraneo (COPEAM)", in corso a Parigi.(AGI)Com/Ral