TERREMOTO: IN CENTRO STORICO FINO ALL'UNA DI NOTTE

(AGI) - L'Aquila, 3 lug. - Il sindaco dell'Aquila, MassimoCialente, ha prolungato fino all'1 di notte l'orario di accessoal centro storico del capoluogo, nelle vie e piazzeinizialmente in zona rossa e poi successivamente riaperte dopole operazioni di messa in sicurezza. Fin dal giorno della primariapertura parziale del centro storico, il 19 giugno di un annofa, quando fu reso accessibile corso Federico II e la partealta di piazza Duomo, l'ingresso nella citta' antica erapossibile dalle 11 alle 22. Con la nuova ordinanza, fermorestando le 11 come ora di inizio, il sindaco ha

(AGI) - L'Aquila, 3 lug. - Il sindaco dell'Aquila, MassimoCialente, ha prolungato fino all'1 di notte l'orario di accessoal centro storico del capoluogo, nelle vie e piazzeinizialmente in zona rossa e poi successivamente riaperte dopole operazioni di messa in sicurezza. Fin dal giorno della primariapertura parziale del centro storico, il 19 giugno di un annofa, quando fu reso accessibile corso Federico II e la partealta di piazza Duomo, l'ingresso nella citta' antica erapossibile dalle 11 alle 22. Con la nuova ordinanza, fermorestando le 11 come ora di inizio, il sindaco ha esteso finoall'1 la possibilita' di entrare (sempre e solo a piedi) nellestrade aperte del centro. "Tanti cittadini, ma soprattuttonumerosi commercianti che hanno gia' riaperto o che sipreparano a riaprire nel cuore della citta' martoriata dalterremoto, avevano chiesto legittimamente questa possibilita' -ha spiegato Cialente - e sono ben lieto, grazie come semprealla sensibilita' e al sostegno delle forze dell'ordine, delleforze armate e di quelle deputate alla sicurezza, di averpotuto dare una risposta positiva. Raccomando a tutti di nonaddentrarsi in quelle parti della citta' che sono ancora inzona rossa; prima di completare le procedure di messa insicurezza, che procedono speditamente, le stesse sonoconsiderate ancora aree pericolose. Per cui ci si astenga daazioni che, oltre comportare dei pericoli per l'incolumita',saranno sanzionate dalle forze dell'ordine". "Questa novita'negli orari e' un'inezia rispetto alla montagna di problemi cheabbiamo - ha concluso il sindaco - ma fornire l'opportunita' divedere la citta' animata di notte nel periodo estivo o comunquenei fine settimana, come lo era prima del sisma, puo'costituire un minimo di segnale di ottimismo". (AGI)Com/Ett