TERREMOTO: DALLA BULGARIA CONTRIBUTO A COMUNE DI TORRE DE' PASSERI

(AGI) - Pescara, 26 nov. - Arriva da Varna, cittadina bulgaradel Mar Nero, un assegno di 33.670 euro, destinato allaricostruzione post sisma del Palazzo ex Municipio di Torre de'Passeri, struttura fortemente compromessa dal terremoto del 6aprile, che sara' destinata ad ospitare le sedi delleassociazioni torresi. In particolare i fondi serviranno per unprogetto di rimozione delle barriere architettoniche e per larealizzazione di un' ascensore. La cerimonia di consegna deifondi si e' tenuta ieri pomeriggio proprio vicino Varna, pressola sede Denvya Cement dove il Sindaco Antonello Linari si e'recato per conoscere i

(AGI) - Pescara, 26 nov. - Arriva da Varna, cittadina bulgaradel Mar Nero, un assegno di 33.670 euro, destinato allaricostruzione post sisma del Palazzo ex Municipio di Torre de'Passeri, struttura fortemente compromessa dal terremoto del 6aprile, che sara' destinata ad ospitare le sedi delleassociazioni torresi. In particolare i fondi serviranno per unprogetto di rimozione delle barriere architettoniche e per larealizzazione di un' ascensore. La cerimonia di consegna deifondi si e' tenuta ieri pomeriggio proprio vicino Varna, pressola sede Denvya Cement dove il Sindaco Antonello Linari si e'recato per conoscere i generosi donatori. La somma e' il fruttodi raccolta intrapresa grazie all'impegno di dirigenti emaestranze di Denvya Cement e di altre ditte bulgare del gruppoItalcementi che si sono attivate all'indomani del 6 aprileseguendo con apprensione cio' che stava accadendo a L'Aquila ein Abruzzo e al coordinamento di Antonio Tarquinio un torreseche da 10 anni vive e lavora in Bulgaria. "E' stato un momentodi grande emozione per me - ha raccontato Antonello Linari - cisono ancora persone dal grande cuore che hanno raccolto unasomma davvero considerevole. Voglio ringraziare il direttoregenerale di Devnya Cement Alex Car, tutta la dirigenza daValentina Grozdanova, a Isabella Mismetti, a Francesco Corsatooltre che naturalmente alle maestranze di Devnya Cement e diVulkan Cement e delle ditte appaltatrici che erano presentialla cerimonia. Grazie al comandante Walter Martina ospite allacerimonia e grazie soprattutto - ha concluso Linari - alconcittadino Antonio Tarquinio che si e' impegnato in primapersona e ha fatto da tramite tra il Comune e la Devnya Cement,societa' in cui lavora".(AGI)Plt