Telecomunicazioni: controversie, accordo Confindustria-Corecom

(AGI) - Teramo, 24 nov. - E' stato siglato questa mattina, aTeramo, un accordo tra Confindustria Teramo e il Co.Re.ComAbruzzo che prevede "azioni per la tutela dei diritti delleattivita' produttive", il primo a livello nazionale di questogenere. L'accordo sostiene le imprese aderenti a ConfindustriaTeramo nella risoluzione dei problemi connessi ai servizi ditelecomunicazione e comunicazione elettronica (servizi ditelefonia mobile e fissa, operatori internet, telefoniapubblica, servizi di televisione a pagamento) anche tramitel'attivazione di specifiche procedure di conciliazione. Ladefinizione delle controversie fra ente gestore del serviziocomunicazioni elettroniche e utenti, infatti, e' uno

(AGI) - Teramo, 24 nov. - E' stato siglato questa mattina, aTeramo, un accordo tra Confindustria Teramo e il Co.Re.ComAbruzzo che prevede "azioni per la tutela dei diritti delleattivita' produttive", il primo a livello nazionale di questogenere. L'accordo sostiene le imprese aderenti a ConfindustriaTeramo nella risoluzione dei problemi connessi ai servizi ditelecomunicazione e comunicazione elettronica (servizi ditelefonia mobile e fissa, operatori internet, telefoniapubblica, servizi di televisione a pagamento) anche tramitel'attivazione di specifiche procedure di conciliazione. Ladefinizione delle controversie fra ente gestore del serviziocomunicazioni elettroniche e utenti, infatti, e' uno deicompiti istituzionali del Co.Re.Com a cui, ogni anno, inAbruzzo si rivolgono oltre 3.500 cittadini e 1.200 imprese. Un'opportunita' fornita dalla legge che, nell'80% dei casi,consente di raggiungere un accordo con la controparte senzaricorrere all'autorita' giudiziaria o all'Agcom. Inoltre, laconciliazione e' una procedura di risoluzione extragiudizialegratuita. (AGI)Te1/Ett