Sicurezza: Minniti, equazione immigrato terrorista e' sbagliata

(AGI) - Pescara, 17 giu. - "Dobbiamo stare molto attenti e molto vigili perche' ...

(AGI) - Pescara, 17 giu. - "Dobbiamo stare molto attenti e molto vigili perche' nella sfida che il terrorismo internazionale ha imposto alle grandi democrazie occidentali non si puo' sottovalutare nulla e tuttavia fare l'equazione immigrato terrorista e' la cosa piu' sbagliata che si possa fare e a mio avviso anche controproducente". Lo ha detto oggi a Pescara il sottosegretario Marco Minniti, autorita' delegata per la Sicurezza della Repubblica, a margine del convegno organizzato dalla Regione Abuzzo sul tema "La sicurezza al centro - Comuni, Stato e Regioni insieme", in corso di svolgimento nell'aula consiliare del Comune. "Ed e per questo - ha quindi osservato il senatore - che bisogna affrontare i temi dell'immigrazione con una grande capacita' di governo dei fenomeni sapendo coniugare le politiche di accoglienza con le politiche di sicurezza. Anche questa e' un'altra delle questioni che ci dice che il tema non e' soltanto sicurezza e punto. E' chiaro - ha aggiunto Minniti - che dobbiamo trovare un giusto equilibrio tra solidarieta' e sicurezza sapendo che solidarieta' e sicurezza sono due facce della stessa medaglia e il punto di forza di una democrazia e' trovare un punto di incontro tra queste due parole che sono entrambe molto importanti". (AGI)
Pe1/Ett