Sanitopoli Abruzzo: Pg chiede riduzione pena per Del Turco

(AGI) - L'Aquila, 30 set. - "Ritengo che non si possa aderirein pieno a quelle che sono state le valutazioni dei colleghiche hanno richiesto le condanne e di quelli che hannoeffettuato le decisioni di primo grado, quindi ci sara' unadiminuzione delle stesse in quanto mi pare piu' in linea con iprecedenti giudiziari tenere conto della pena giusta e nonspettacolarmente esemplare, secondo il mio modo di vedere". Loha detto in aula il Pg della Corte d'Appello dell'Aquila,Ettore Picardi al termine della requisitoria durata due ore, eprima di elencare le richieste, nell'ambito del

(AGI) - L'Aquila, 30 set. - "Ritengo che non si possa aderirein pieno a quelle che sono state le valutazioni dei colleghiche hanno richiesto le condanne e di quelli che hannoeffettuato le decisioni di primo grado, quindi ci sara' unadiminuzione delle stesse in quanto mi pare piu' in linea con iprecedenti giudiziari tenere conto della pena giusta e nonspettacolarmente esemplare, secondo il mio modo di vedere". Loha detto in aula il Pg della Corte d'Appello dell'Aquila,Ettore Picardi al termine della requisitoria durata due ore, eprima di elencare le richieste, nell'ambito del processo supresunte tangenti nel mondo della sanita' abruzzese. Per l'expresidente della Regione Abrzzo, Ottaviano Del Turco,condannato in primo grado a 9 anni e sei mesi, il Pg Picardi hachiesto la condanna a sei anni e sei mesi di reclusione, perl'ex manager della Asl di Chieti, Luigi Conga (9 anni in primogrado), sei anni di reclusione, per l'ex capogruppo regionaledel Pd, Camillo Cesarone (9 anni in primo grado ) sei anni esei mesi di reclusione, per Lamberto Quarta, ex segretariogenerale dell'ufficio di presidenza della Regione Abruzzo,(condannato a 6 anni e mezzo in primo grado), 5 anni e sei mesidi reclusione. Per gli ex assessori Bernardo Mazzocca (2 anniin primo grado) e Antonio Boshetti (condannato a 4 anni direclusione in primo grado) chiesti rispettivamente un anno edue mesi di reclusione e tre anni di reclusione. Ad accusareDel Turco l'ex titolare della clinica privata Villa Pini diChieti, Vincenzo Angelini, imputato e allo stesso tempo parteoffesa nel processo, che nel 2008 in sette interrogatori fiumerivelo' ai magistrati di aver pagato tangenti per un totale dicirca 15 milioni di euro ad alcuni amministratori regionali incambio di favori. Nello specifico, Del Turco e' accusatoinsieme a Camillo Cesarone e a Lamberto Quarta di averintascato 'mazzette' per cinque milioni e 800 mila euro. L'exgovernatore fini' in carcere a Sulmona (L'Aquila) per 28 giornie trascorse altri due mesi agli arresti domiciliari. Dopoquesta vicenda si dimise e in Abruzzo si torno' alle urne conla vittoria del centrodestra guidato da Giovanni Chiodi (Fi).(AGI) Aq1/Ett