Ricostruzione: Actionaid, Giannini si impegna per scuole L'Aquila

(AGI) - L'Aquila, 5 giu. - Dopo un assiduo e duro lavoro di seianni con i bambini, gli insegnanti ed i genitori di L'Aquila,oggi ActionAid, il mondo della scuola e il sindaco dell'AquilaCialente, su invito del ministero dell'Istruzione, si e'confrontata insieme al ministro Giannini sul futuro dellescuole aquilane a sei anni dal sisma che il 6 aprile 2009devasto' la citta' e il circondario. ActionAid esprime"profondo apprezzamento per la risposta positiva del Governoalle richieste dell'Organizzazione affinche' l'esecutivo siimpegni a definire una figura istituzionale di riferimento distampo nazionale che possa fungere da

(AGI) - L'Aquila, 5 giu. - Dopo un assiduo e duro lavoro di seianni con i bambini, gli insegnanti ed i genitori di L'Aquila,oggi ActionAid, il mondo della scuola e il sindaco dell'AquilaCialente, su invito del ministero dell'Istruzione, si e'confrontata insieme al ministro Giannini sul futuro dellescuole aquilane a sei anni dal sisma che il 6 aprile 2009devasto' la citta' e il circondario. ActionAid esprime"profondo apprezzamento per la risposta positiva del Governoalle richieste dell'Organizzazione affinche' l'esecutivo siimpegni a definire una figura istituzionale di riferimento distampo nazionale che possa fungere da garante dell'operato alivello locale e contribuire cosi' a definire un modello diricostruzione" post-sisma "efficace e partecipata". "Vedere unavolta e' come ascoltare 100 volte", ha affermato il ministroaccettando l'invito di ActionAid, ma anche del sindaco, avisitare L' Aquila. "Siamo lieti dell'impegno formale assuntodal ministro e condividiamo con lei l'importanza di 'vedere'.ActionAid continuera' a 'vedere' ed esserci sul territorioaquilano tutti i giorni", commenta Marco De Ponte, segretariogenerale di ActionAid Italia, a margine dell'incontroistituzionale. (AGI)