Pescara aderisce a campagna Lav su tutela delfini

(AGI) - Pescara, 14 lug. - Anche Pescara ha aderito allacampagna della Lav, "Delfini, #LAVeraLiberta' e' in mare".L'iniziativa e' stata illustrata, questa mattina,dall'assessore alla Tutela del mondo Animale, SandraSantavenere, dalla responsabile della Lav di Pescara, AntonellaAgostini, e da Vincenzo Olivieri, veterinario e fondatoreCentro studio cetacei Onlus. L'evento partira' con la ricercadei delfini in mare, per poterne osservare presenza eposizione, un'uscita in mare a bordo della motovedetta dellaCapitaneria di Porto, passera' poi attraverso un'attivita' diinformazione che si svolgera' domani, martedi' 15 luglio dalle17 alle ore 20 lungo Viale Riviera al

(AGI) - Pescara, 14 lug. - Anche Pescara ha aderito allacampagna della Lav, "Delfini, #LAVeraLiberta' e' in mare".L'iniziativa e' stata illustrata, questa mattina,dall'assessore alla Tutela del mondo Animale, SandraSantavenere, dalla responsabile della Lav di Pescara, AntonellaAgostini, e da Vincenzo Olivieri, veterinario e fondatoreCentro studio cetacei Onlus. L'evento partira' con la ricercadei delfini in mare, per poterne osservare presenza eposizione, un'uscita in mare a bordo della motovedetta dellaCapitaneria di Porto, passera' poi attraverso un'attivita' diinformazione che si svolgera' domani, martedi' 15 luglio dalle17 alle ore 20 lungo Viale Riviera al numero 170 sul tratto dispiaggia libera accanto alla concessione La Lampara, con unostand informativo dove i grandi potranno firmare la petizioneper chiedere la liberta' dei delfini e i bambini partecipare aun divertente gioco sui mammiferi marini. "Aderire a questacampagna e' un messaggio di presenza importante nei temi che sistanno affermando a livello nazionale - afferma l'assessoreSantavenere - Sono felice che sia cosi', perche' la tutela deidelfini deve passare in modo trasversale e dare voce a chi nonce l'ha. Ci consente anche di fare un discorso culturale e diconoscenza e aprire una finestra sull'informazione circal'ambiente chiamando a raccolta anche l'attenzione deibambini". (AGI)