Parco Gran Sasso Laga: si e' insediato il nuovo direttore

(AGI) - L'Aquila, 5 ott. - Architetto paesaggista, giornalista,primo direttore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo diDiano, docente in "Gestione e Salvaguardia delle Aree Protette"all'Universita' di Salerno e, tra i molti prestigiosiincarichi, membro del nucleo tecnico della "Rete perl'attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio" presso ilConsiglio d'Europa: oggi Domenico Nicoletti, originario dleCilento, ha incominciato il suo lavoro di direttore del ParcoNazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Ad Assergi e'stato accolto dal vice presidente dell'Ente Maurizio Pelosi,che ha espresso soddisfazione per la sua nomina, dicendosi"Certo che, grazie

(AGI) - L'Aquila, 5 ott. - Architetto paesaggista, giornalista,primo direttore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo diDiano, docente in "Gestione e Salvaguardia delle Aree Protette"all'Universita' di Salerno e, tra i molti prestigiosiincarichi, membro del nucleo tecnico della "Rete perl'attuazione della Convenzione Europea del Paesaggio" presso ilConsiglio d'Europa: oggi Domenico Nicoletti, originario dleCilento, ha incominciato il suo lavoro di direttore del ParcoNazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. Ad Assergi e'stato accolto dal vice presidente dell'Ente Maurizio Pelosi,che ha espresso soddisfazione per la sua nomina, dicendosi"Certo che, grazie alla grande competenza ed esperienza delprof. Nicoletti, si potra' ben collaborare per un miglioramentoed un rilancio della gestione del Parco". Nicoletti hadichiarato di aver "Colto con piacere l'occasione di incontrareil vice presidente, nell'autorevolezza del suo ruolo; unincontro che va nella direzione di iniziare a ricollocarefunzioni e responsabilita', al fine di costruire un nuovoscenario e far si' che anche le popolazioni comprendano che sivolta pagina". Il neo direttore, che incontrera' domani icomponenti del Consiglio Direttivo e la prossima settimana ilpersonale dell'Ente, ha espresso l'intenzione di volerconoscere a breve i rappresentanti della Comunita' del Parco:"Uno degli strumenti in cui credo di piu' - ha detto - perricevere le necessarie indicazioni politiche e culturali eriattivare reciproca fiducia tra Parco e territorio". (AGI)Red/Ett