Ospedale Castel di Sangro: al via i lavori per due ascensori

(AGI) - Castel di Sangro (L'Aquila), 18 set. - Via ai lavoriper installare 2 ascensori all'ospedale di Castel di Sangro ela Direzione sanitaria di presidio fa scattare,tempestivamente, un piano per gestire al meglio lo stop dellesale operatorie, necessario per la messa in opera degliimpianti elevatori. La Direzione sanitaria, in previsione diquesti lavori di miglioramento della struttura ospedaliera - silegge in una nota della Asl 1 - da' il via liberaall'attuazione del programma, messo a punto con ampio anticipoper ridurre al minimo di disagi. "Per la messa in posa dei dueascensori",

(AGI) - Castel di Sangro (L'Aquila), 18 set. - Via ai lavoriper installare 2 ascensori all'ospedale di Castel di Sangro ela Direzione sanitaria di presidio fa scattare,tempestivamente, un piano per gestire al meglio lo stop dellesale operatorie, necessario per la messa in opera degliimpianti elevatori. La Direzione sanitaria, in previsione diquesti lavori di miglioramento della struttura ospedaliera - silegge in una nota della Asl 1 - da' il via liberaall'attuazione del programma, messo a punto con ampio anticipoper ridurre al minimo di disagi. "Per la messa in posa dei dueascensori", dichiara il direttore sanitario dell'ospedale, dr.Maurizio Masciulli, "le sale operatorie resteranno chiuse dal25 settembre prossimo fino alla conclusione dei lavori che,presumibilmente, saranno portati a termine entro 60-90 giorni.Durante questo lasso di tempo", aggiunge Masciulli, "gliinterventi di emergenza-urgenza, in base alla valutazione dellepatologie del singolo caso, saranno indirizzati all'ospedalepiu' vicino (Sulmona, Avezzano o L'Aquila). Cio' siadirettamente, per i pazienti gestiti dal 118, sia per quelliche si recano al Pronto soccorso. In caso di estrema urgenza,riscontrata rispettivamente dai medici del 118 o dal personaledel Pronto soccorso, il paziente verra' indirizzato al vicinoospedale di Isernia, previo accordo telefonico con l'ospedaleaccettante. Inoltre, quando se ne ravvisi la necessita'",aggiunge il direttore sanitario dell'ospedale di Castel diSangro, "nelle ore di alba e tramonto, il medico del prontosoccorso puo' richiedere l'intervento dell'elisoccorso; cio',naturalmente, tenendo conto del tempo necessario per fararrivare l'elicottero dall'Aquila fino a Castel di Sangro e deltempo che si impiega per raggiungere successivamente l'ospedaledi destinazione". (AGI)