Ordini agronomi-forestali Abruzzo: Di Pardo confermato presidente

(AGI) - Pescara, 25 set. - Il Consiglio della Federazione degliOrdini dei dottori agronomi e dottori forestali dell'Abruzzo hariconfermato nei giorni scorsi presidente il dottore agronomoMario Di Pardo che restera' in carica per il biennio 2014-2016.Dopo aver illustrato l'attivita' svolta nell'ultimo mandato, lostesso ha dato la sua diponibilita' a svolgere tale incaricoper il prossimo biennio. Il Presidente Di Pardo ha ringraziatoil Consiglio per la fiducia accordata ed ha illustrato le lineeguida della sua presidenza. In particolare, si e' soffermatosulla necessita' della stesura e approvazione del regolamentoforestale a supporto della recente

(AGI) - Pescara, 25 set. - Il Consiglio della Federazione degliOrdini dei dottori agronomi e dottori forestali dell'Abruzzo hariconfermato nei giorni scorsi presidente il dottore agronomoMario Di Pardo che restera' in carica per il biennio 2014-2016.Dopo aver illustrato l'attivita' svolta nell'ultimo mandato, lostesso ha dato la sua diponibilita' a svolgere tale incaricoper il prossimo biennio. Il Presidente Di Pardo ha ringraziatoil Consiglio per la fiducia accordata ed ha illustrato le lineeguida della sua presidenza. In particolare, si e' soffermatosulla necessita' della stesura e approvazione del regolamentoforestale a supporto della recente legge regionale, con lacostituzione ed insediamento di un gruppo di lavoro aperto atutti i portatori di interesse per la redazione di una bozzadel regolamento in oggetto da proporre alla Giunta dellaRegione Abruzzo. A coordinare tale gruppo di lavoro e' statonominato il dottore Forestale Giuseppe Farina. In occasionedella medesima riunione si e' insediato il gruppo di lavoro sulPSR 2014-2020 al fine di seguire l'iter dello stesso einoltrare osservazioni tecniche utili alla operativita' praticadi tale strumento finanziario dell'Ue. A coordinare tale gruppodi lavoro sono stati nominati come coordinatore il dottoreAgronomo Diego leva e vice coordinatore il dottore AgronomoDomenico di marco. Di Pardo ha concluso la riunione affermandoche "saranno due anni di duro lavoro, ma sicuramente ricchi disoddisfazioni professionali per la nostra categoria". (AGI)Ett