Omicidio nel Teramano: caccia ad albanese presunto assassino

(AGI) - Martinsicuro (Teramo), 8 giu. - I carabinieri danno lacaccia ad un albanese che dopo l'omicidio avvenuto aMartinsicuro ieri sera si e' reso subito latitante. Saprebberochi e' e gia' nelle ore immediatamente successiveall'assassinio e' stato cercato nei luoghi abitualmentefrequentatio ma senza esito. E' con l'extracomunitario cheRoberto Tizi avrebbe avuto un diverbio precedentemente. Mapresente all'agguato non ci sarebbe stato solo l'assassino.Stamane, intanto, sara' effettuata la ricognizione cadavericada parte dell'anatomopatologo Giuseppe Sciarra che si trovaall'ospedale di Teramo dove e' stato trasportato il corpo senzavita della vittima. A Sciarra il pm

(AGI) - Martinsicuro (Teramo), 8 giu. - I carabinieri danno lacaccia ad un albanese che dopo l'omicidio avvenuto aMartinsicuro ieri sera si e' reso subito latitante. Saprebberochi e' e gia' nelle ore immediatamente successiveall'assassinio e' stato cercato nei luoghi abitualmentefrequentatio ma senza esito. E' con l'extracomunitario cheRoberto Tizi avrebbe avuto un diverbio precedentemente. Mapresente all'agguato non ci sarebbe stato solo l'assassino.Stamane, intanto, sara' effettuata la ricognizione cadavericada parte dell'anatomopatologo Giuseppe Sciarra che si trovaall'ospedale di Teramo dove e' stato trasportato il corpo senzavita della vittima. A Sciarra il pm formalizzera' l'incaricoper l'esame autoptico. L'unica testimone capace di ricostruirela dinamica dell'accaduto resta la compagna 47enne di RobertoTizi, lievemente ferita ad una gamba, che era con lui in autoquando c'e' stato l'agguato. Discordanti altre testimonianzerelativamente ai numeri di colpi esplosi. (AGI)