Notte ricercatori: a L'Aquila c'e' anche Polo Capitank

(AGI) - L'Aquila, 24 set. - Uno spazio nel cuore del centrostorico dell'Aquila nella seconda notte europea dei ricercatori"Sharper" occupato da Capitank, Polo di innovazionechimico-farmaceutico abruzzese con 50 soci fra le principaliaziende nazionali ed estere del settore, i centri di ricerca,le Universita' e le piccole e medie imprese regionali, perpresentare alla citta' le proprie attivita', i progettistrategici e i prototipi. Cosi' il presidente del Consorzio, ildocente universitario Edoardo Alesse, presenta l'impegno diCapitank nell'evento che si svolgera' all'Aquila, Ancona ePerugia nella nottata tra venerdi' 25 e sabato 26. "Questapresenza per

(AGI) - L'Aquila, 24 set. - Uno spazio nel cuore del centrostorico dell'Aquila nella seconda notte europea dei ricercatori"Sharper" occupato da Capitank, Polo di innovazionechimico-farmaceutico abruzzese con 50 soci fra le principaliaziende nazionali ed estere del settore, i centri di ricerca,le Universita' e le piccole e medie imprese regionali, perpresentare alla citta' le proprie attivita', i progettistrategici e i prototipi. Cosi' il presidente del Consorzio, ildocente universitario Edoardo Alesse, presenta l'impegno diCapitank nell'evento che si svolgera' all'Aquila, Ancona ePerugia nella nottata tra venerdi' 25 e sabato 26. "Questapresenza per noi e' molto importante - spiega Alesse - perche'vuole dare dimostrazione del rapporto privilegiato chel'Universita' ha con il territorio attraverso l'interazione conle aziende del Polo, affinche' si realizzino condivisioni esinergie virtuose, capaci di generare ricerca avanzata,innovazione, indotto e, auspicabilmente, occupazione". Capitankallestira' in un gazebo un proprio stand a piazza Duomo, inprossimita' delle vecchie Poste centrali. Proiettera' suglischermi dei video relativi ai vari progetti pilota realizzatidurante l'anno. Esibira' alcuni dei prototipi e illustrera' conmateriale divulgativo l'attivita' compiuta dal Polo nel corsodell'ultimo triennio. Saranno inoltre distribuiti gadget per ivisitatori. Lo stand aprira' i battenti gia' da mezzogiorno eproseguira' la propria attivita' fino a notte fonda secondo ilprogramma di "Sharper", con personale universitario e delleaziende consorziate presente a illustrare le prerogative delConsorzio. "Ringraziamo gli organizzatori , in particolare Infne l'Universita' degli Studi dell'Aquila, per averci datol'opportunita' di presentare la nostra attivita' in un contestotanto importante - prosegue Alesse - Ritengo la notte deiricercatori-Sharper sia l'evento piu' importante dell'anno perla nostra comunita' scientifica, in cui la ricerca indossa ilvestito piu' bello per incontrare la popolazione. Noi vorremmoche divenisse un momento identitario dell'Aquila, la notte incui la ricerca pervade le strade, si fa conoscere da tutti e neillumina le prospettive". "In questa giornata ci saranno decinee decine di iniziative in vari luoghi, molte delle qualidedicate ai giovani e ai bambini, che contribuiranno in manierasostanziale a ricreare lo spirito giusto e tanta vogliaripartenza dopo il sisma del 6 aprile 2009 - conclude - Voglioanche ringraziare le oltre 500 persone, che lavorando per mesinei loro momenti di liberta' e non solo, hanno con la lorointelligenza e abnegazione reso possibile tutto cio'". (AGI)