Migliaia di immagini e video pedopornografici a casa, un arresto

(AGI) - Pescara, 8 giu. - Un 45enne della provincia di Pescara, occupato in lavo...

(AGI) - Pescara, 8 giu. - Un 45enne della provincia di Pescara, occupato in lavori saltuari, scapolo, convivente con la madre, e' stato arrestato per detenzione di ingente quantita' di materiale pedopornografico. L'arresto e' stato eseguito ieri dal personale della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Pescara, a seguito di una perquisizione domiciliare delegata dalla Procura di L'Aquila, che ha coordinato le indagini. L'uomo, arrestato in flagranza di reato, e' stato trovato in possesso di oltre 4.000 immagini e un centinaio di video ritraenti minori abusati o in atteggiamenti pornografici. Alcune delle vittime hanno meno di tre anni e ci sono pure dei neonati. I primi accertamenti, scaturiti dalla segnalazioni arrivate dalle organizzazioni internazionali impegnate nella lotta alla pedopornografia on line, hanno portato a individuare il 45enne, dopodiche' la Polizia postale, diretta da Elisabetta Narciso, ha eseguito la perquisizione con una prima analisi del materiale informatico sequestrato ed e' emerso un quadro probatorio a carico dell'indagato di assoluta rilevanza, per cui si e' proceduto all'arresto. Seguira' una analisi piu' approfondita di video e foto. L'uomo e' ai domiciliari. Sono al vaglio degli investigatori gli elementi raccolti per individuare altre persone responsabili di reati analoghi. (AGI)
Pe1/Ett