Mare: Mazzocca, lavori per 334 milioni di euro mai fatti prima

(AGI) - Pescara, 4 ago. - Il sottosegretario alla presidenza della Giunta region...

(AGI) - Pescara, 4 ago. - Il sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Mario Mazzocca annuncia la fine, a breve, dei primi lavori promossi dalla Regione Abruzzo sul fronte della depurazione. Sono in corso di esecuzione 67 interventi, ha detto durante la conferenza stampa promossa da Legambiente per illustrare la campagna condotta sulla salute del mare che ha fatto emergere grosse criticita'. Una parte dei lavori sara' ultimata "a settembre" e una parte "a giugno 2017" quindi "dovremmo avere un miglioramento per la qualita' acque". Oltre questi lavori, per 101 milioni di euro, ce ne sono altri in programma per 69 milioni (previsti con lo Sblocca Italia) e la conclusione e' fissata a dicembre 2018. A questi bisogna aggiungere le somme previste nel Masterplan per nuovi impianti depurativi e per potenziare gli impianti esistenti. In totale si arriva a 334 milioni, ha detto Mazzocca ricordando che "da 15-20 anni non si interveniva in maniera strutturale ma ci si limitava a fare solo manutenzione, e sono i dati che parlano, non io". Il sottosegretario ha ricordato che si sta "intervenendo anche sugli scarichi abusivi, e diversi sono stati chiusi e ci sono state delle sanzioni. Faremo di tutto perche' cio' che stiamo realizzando venga poi messo in esercizio". E' stato anche annunciato un "tavolo, dopo ferragosto, per gettare le basi per una legislazione a tutela del territorio". (AGI)

Pe1/Ett