Maltempo: black out idrici, scuole chiuse domani nel Teramano

(AGI) - Teramo, 9 mar. - Una terza rottura, sempre a causadella frana, lascia ancora a secco buona parte del Teramanoproprio quando i tecnici della Ruzzo Reti Spa avevano finito diriparare l'adduttrice a Pastino, nel comune di Tossicia. Lasituazione e' grave su tutto il territorio. La mancanza diacqua ha spinto diversi comuni a chiudere le scuole domani.Hanno gia' disposto in tal senso Teramo, Sant'Egidio allaVibrata e Nereto. A Pastinella di Campli cinque famiglie, perun totale di 29 persone, sono state evacuate per i continuismottamenti del terreno. I carabinieri presidiano le abitazioni

(AGI) - Teramo, 9 mar. - Una terza rottura, sempre a causadella frana, lascia ancora a secco buona parte del Teramanoproprio quando i tecnici della Ruzzo Reti Spa avevano finito diriparare l'adduttrice a Pastino, nel comune di Tossicia. Lasituazione e' grave su tutto il territorio. La mancanza diacqua ha spinto diversi comuni a chiudere le scuole domani.Hanno gia' disposto in tal senso Teramo, Sant'Egidio allaVibrata e Nereto. A Pastinella di Campli cinque famiglie, perun totale di 29 persone, sono state evacuate per i continuismottamenti del terreno. I carabinieri presidiano le abitazioniper evitare episodi di sciacallaggio. Diversi comuni sonosenz'acqua da diversi giorni. A San Pietro di Isola del GranSasso i cittadini sono 'prigionieri' nelle case per laabbondante neve e per giunta sono senza luce da cinque giorni;molte strade provinciali non esistono piu' e intere comunita'sono praticamente isolate da frane a monte e a valle. La stimadei danni per la viabilita' provinciale, in continuoaggiornamento, e' salita a circa 50 milioni. La Provincia diTeramo ho chiesto al governatore Luciano D'Alfonso di convocarea Teramo la riunione con Enel, Terna e gestori del gas. (AGI)Te1/Vic