Inchiesta balneazione: indagato anche vice sindaco Pescara

(AGI) - Pescara, 2 ott. - C'e' anche il vice sindaco diPescara, Enzo Del Vecchio, con delega ai lavori pubblici, tragli indagati dell'inchiesta sul divieto di balneazione firmatoma mai reso noto. E' stato lui stesso a rivelarlo ai cronistial termine dell'interrogatorio, che si e' svolto oggipomeriggio davanti agli agenti della Squadra Mobile di Pescarasu delega dalla Procura del capoluogo adriatico. I reatiipotizzati dal pm titolare dell'inchiesta, Anna Rita Mantini, acarico di Del Vecchio sono falso ideologico e omissione di attid'ufficio. "Ho fornito - ha detto ai giornalisti il vicesindaco -

(AGI) - Pescara, 2 ott. - C'e' anche il vice sindaco diPescara, Enzo Del Vecchio, con delega ai lavori pubblici, tragli indagati dell'inchiesta sul divieto di balneazione firmatoma mai reso noto. E' stato lui stesso a rivelarlo ai cronistial termine dell'interrogatorio, che si e' svolto oggipomeriggio davanti agli agenti della Squadra Mobile di Pescarasu delega dalla Procura del capoluogo adriatico. I reatiipotizzati dal pm titolare dell'inchiesta, Anna Rita Mantini, acarico di Del Vecchio sono falso ideologico e omissione di attid'ufficio. "Ho fornito - ha detto ai giornalisti il vicesindaco - tutto cio' che era necessario fornire". Del Vecchio,che e' assistito dall'avvocato Carmine Ciofani, non e' entratonei dettagli sostenendo che gli atti "sono coperti dal segretoistruttorio". Nella vicenda e' indagato anche il dirigente delsettore tecnico del Comune di Pescara, Tommaso Vespasiano, chequesta mattina si e' avvalso della facolta' di non rispondere.(AGI)Red/Ett