In 51 uffici postali del Pescarese arriva "E@sy commerce"

(AGI) - Pescara, 17 giu. - Si e' svolta oggi presso l'ufficiopostale di Pescara Centro, in corso Vittorio Emanuele II, lapresentazione di "E@sy commerce", il manuale sul commercioelettronico utile a fornire indicazioni semplici ecomprensibili a tutti per orientare gli acquisti su internet.All'evento erano presenti Romolo Giacani, responsabilenazionale di Poste Italiane per i rapporti con le Associazionidei Consumatori e Franco Venni, fondatore e presidentenazionale di Arco Consumatori. Poste Italiane, pertanto, e' inprima linea per promuovere la cultura del commercio elettronicoe da oggi distribuisce gratuitamente in 51 uffici postali diPescara e

(AGI) - Pescara, 17 giu. - Si e' svolta oggi presso l'ufficiopostale di Pescara Centro, in corso Vittorio Emanuele II, lapresentazione di "E@sy commerce", il manuale sul commercioelettronico utile a fornire indicazioni semplici ecomprensibili a tutti per orientare gli acquisti su internet.All'evento erano presenti Romolo Giacani, responsabilenazionale di Poste Italiane per i rapporti con le Associazionidei Consumatori e Franco Venni, fondatore e presidentenazionale di Arco Consumatori. Poste Italiane, pertanto, e' inprima linea per promuovere la cultura del commercio elettronicoe da oggi distribuisce gratuitamente in 51 uffici postali diPescara e provincia, di cui 13 solo a Pescara, ildettagliatissimo vademecum realizzato in collaborazione condiciannove Associazioni dei consumatori e con Netcomm, ilConsorzio del Commercio elettronico italiano al qualeaderiscono i piu' importanti operatori nazionali di eCommerce. Il manuale E@asy commerce e' disponibile gratuitamenteanche on-line sul sito ufficiale di Poste Italiane nellasezione dedicata ai "servizi postali" e piu' precisamenteall'indirizzohttp://www.poste.it/resources/editoriali/azienda/pdf/Manuale_E_Commerce.pdf "Questa iniziativa - ha detto Romolo Giacani -conferma la volonta' di Poste Italiane e delle Associazioni deiConsumatori coinvolte di informare i clienti per renderliconsapevoli e responsabili anche nei loro acquisti on-line,settore su cui Poste Italiane punta molto, forte della propriacapillarita' sul territorio e dell'integrazione tra lestrutture di recapito e i servizi di pagamento digitale". Ilmanuale E@asy commerce spiega tutto cio' che c'e' da sapere sulcommercio elettronico: dalle informazioni basilari sul settore,ai trend, dai siti piu' sicuri e affidabili a come comprare viainternet fino a quali accortezze usare per fare acquistisicuri. Una parte e' poi totalmente dedicata agli aspettitecnici: il processo di acquisto e i suoi meccanismi, glistrumenti di pagamento, con le carte prepagate e ricaricabili ele raccomandazioni per mettere al riparo i lettori dalle frodionline. Inoltre, utilissime informazioni sulle modalita' dispedizione e ritiro dei prodotti e sui diritti e la tutela delconsumatore, con le possibilita' di ricevere adeguataassistenza dal servizio clienti o di accedere alla procedure diconciliazione, di recedere dall'acquisto o rendere il prodottoarrivato. "Con il manuale "E@sy commerce" - ha dichiaratoFranco Venni - si contribuisce a fornire ai consumatori unaguida pratica che mancava, non per i contenuti gia' presentinelle molteplici pubblicazioni acquistabili in libreria ma perla immediata leggibilita' e praticita' d'uso. Merito di PosteItaliane di aver prodotto questo tipo d'informazione a tuttigli utenti in modo capillare e di contribuire concretamente araggiungere due obbiettivi: ridurre da un lato la casisticadelle truffe che frenano la fiducia dei consumatorinell'utilizzo di questo strumento e dall'altro facilitarneinvece l'uso, per contrastare un nuovo analfabetismo diritorno". Poste Italiane punta molto sullo sviluppodell'eCommerce e sta investendo risorse finanziarie ecompetenze per ideare e realizzare servizi evoluti per ilcommercio elettronico, le spedizioni e i pagamenti on line. Irisultati di questa azione - sostiene l'azienda - sonoevidenti: nel primo quadrimestre 2015, l'incremento del volumedi spedizioni e' stato significativo e costante ed ha portatoad un aumento di volumi pari a 203 mila pacchi in piu' rispettoallo stesso quadrimestre 2014. Il trend si conferma anche peril mese in corso. Forte della sua capillarita' sul territorio esulla possibilita' di integrare le piattaformelogistico-postali con quelle di pagamento digitale, settore incui e' leader nazionale con 14 milioni di carte prepagateemesse sul mercato, Poste Italiane sta quindi interpretando nelquadro del nuovo Piano industriale il ruolo di motore disviluppo inclusivo per assicurare a tutti i cittadini, leimprese e la Pa l'accesso all'economia digitale attraversoservizi sicuri, semplici e affidabili. (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it