Imprese: FI presenta progetto di legge per rilancio produttivo

(AGI) - Pescara, 8 lug. - Rilancio e crescita del sistema produttivo. E' uno deg...

(AGI) - Pescara, 8 lug. - Rilancio e crescita del sistema produttivo. E' uno degli obiettivi del progetto di legge regionale, 'Impresa Abruzzo Competitivita' - Sviluppo - Territori', ideato dal capogruppo di Forza Italia alla Regione, Lorenzo Sospiri. L'iniziativa e' stata illustrata, questa mattina, a Pescara, nel corso di una conferenza stampa. Presenti, oltre a Sospiri, anche il consigliere regionale, Mauro Febbo, e Sandro Marinelli, sindaco di Pianella (Pescara). "Dal giorno del suo insediamento - hanno detto Sospiri e Febbo - il presidente D'Alfonso ha annunciato una precisa e specifica legge con l'obiettivo di aprire la Regione Abruzzo alle esigenze delle imprese e creare occupazione. Dopo due anni di promesse nulla e' stato fatto e, quindi, oggi presentiamo una proposta legislativa capace di innescare un vero e proprio shock alla nostra economia. La nostra proposta, semplice ma incisiva nei suoi 11 articoli, intende favorire il rilancio produttivo partendo dai settori strategici e contrastando la delocalizzazione attraverso azioni di fiscalita' di vantaggio e altri opportuni interventi atti ad agevolare le imprese, in particolare quelle che si impegnano a mantenere in Abruzzo la loro presenza, salvaguardando l'occupazione ed il lavoro". Il progetto di legge mira anche a promuovere il mercato e l'internazionalizzazione, sostenendo in particolare la capacita' delle imprese di sviluppare e ampliare le proprie prospettive di mercato; l'internazionalizzazione del sistema imprenditoriale, consolidando nel territorio l'attivita' di ricerca e sviluppo e favorendo la collaborazione non delocalizzativa con le imprese straniere; la tutela della proprieta' intellettuale e la sensibilizzazione dei consumatori; la tutela e la promozione dei prodotti tipici locali e delle produzioni industriali delle imprese dell'Abruzzo anche a livello internazionale. "Siamo convinti - hanno sostenuto Sospiri e Febbo - che la nostra proposta sara' capace di produrre Pil e crescita". Secondo Marinelli, bisogna puntare, tra le altre cose, sulla riduzione del carico fiscale e su misure volte a sostenere la liquidita' delle imprese. Tra le prorita' anche "l'accesso al credito da parte delle imprese abruzzesi, attraverso lo sviluppo di un sistema abruzzese delle garanzie e del credito" e "accordi per la competitivita' consistenti in strumenti negoziali". (AGI)
Pe2/Bru