Giustizia: Melilla, ministro rifletta su soppressione Com L'Aquila

(AGI) - L'Aquila, 30 set. - "Una riflessione che eviti lasoppressione del centro giustizia minorile dell'Aquila" (Com).E' quanto chiede l'on di Sel Gianni Melilla in unainterrogazione, a risposta scritta, al ministro dellaGiustizia. Il parlamentare ricorda che entro il 15 ottobre ilministero della definira' il regolamento di riorganizzazionedegli uffici penitenziari. "La proposta di riorganizzazionepresentata dal Ministro della giustizia ai sindacati - si leggenell'interrogazione - prevede oltre alla soppressione delProvveditorato dell''Amministrazione Penitenziaria abruzzesecon attuale sede a Pescara, anche la soppressione del centrogiustizia minorile la cui sede e' a L'Aquila e suo

(AGI) - L'Aquila, 30 set. - "Una riflessione che eviti lasoppressione del centro giustizia minorile dell'Aquila" (Com).E' quanto chiede l'on di Sel Gianni Melilla in unainterrogazione, a risposta scritta, al ministro dellaGiustizia. Il parlamentare ricorda che entro il 15 ottobre ilministero della definira' il regolamento di riorganizzazionedegli uffici penitenziari. "La proposta di riorganizzazionepresentata dal Ministro della giustizia ai sindacati - si leggenell'interrogazione - prevede oltre alla soppressione delProvveditorato dell''Amministrazione Penitenziaria abruzzesecon attuale sede a Pescara, anche la soppressione del centrogiustizia minorile la cui sede e' a L'Aquila e suo accorpamentocon quello del Lazio a Roma. In Abruzzo, in sostanza, siperderebbero entrambe le strutture di coordinamento, adulti eminori. Questa proposta - evidenzia Nelilla nel documento - e'assolutamente irrazionale perche' evita un ragionamentosull'idea complessiva di riordino in funzione non solo del merorisparmio, ma della funzionalita' dei servizi rispetto agliinterventi da realizzare". (AGI)Ett