Droga: utilizzava anziana madre per comprare eroina, denunciato

(AGI) - L'Aquila, 6 ott. - Utilizzava la madre 78enne percomprare eroina nei dintorni di Roma e rivenderla a L'Aquila.Si tratta di un 50enne nato a Monterotondo (Roma) ma residentenel capoluogo di regione scoperto al termine di indaginicondotte dalla Squadra Mobile dell'Aquila insieme al personaledel commissariato romano Casilino Nuovo. L'uomo e' statodenunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanzestupefacenti mentre il suo fornitore, un 24enne della GuineaBissau, in Italia senza fissa dimora, e' stato arrestato nellalocalita' romana di Castelverde poiche' trovato in possesso di54 grammi di eroina. Le indagini

(AGI) - L'Aquila, 6 ott. - Utilizzava la madre 78enne percomprare eroina nei dintorni di Roma e rivenderla a L'Aquila.Si tratta di un 50enne nato a Monterotondo (Roma) ma residentenel capoluogo di regione scoperto al termine di indaginicondotte dalla Squadra Mobile dell'Aquila insieme al personaledel commissariato romano Casilino Nuovo. L'uomo e' statodenunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanzestupefacenti mentre il suo fornitore, un 24enne della GuineaBissau, in Italia senza fissa dimora, e' stato arrestato nellalocalita' romana di Castelverde poiche' trovato in possesso di54 grammi di eroina. Le indagini della polizia sono andateavanti per alcune settimane fino a quando madre e figlio nonsono stati bloccati nei pressi del casello autostradaledell'Aquila Est provenienti da Castelverde dove avevanoacquistato dal giovane quasi 10 grammi di eroina. Sconvolgentel'operato dell'uomo che utilizzava la madre 78enne pertrasportare lo stupefacente ed eludere cosi' i controlli daparte delle forze dell'ordine: infatti, quando sono statifermati la droga e' stata trovata addosso all'anziana signorache la portava nel reggiseno, ben consapevole di cio' che stavafacendo, tanto da tentare di eludere i controlli degli agentidella sezione antidroga della Squadra Mobile dell'Aquila,sostenendo di essersi fatta accompagnare dal figlio a Roma perandare a trovare una sua amica ricoverata presso l'ospedale SanCamillo. Lo straniero, con passaporto portoghese, nel 2009aveva ottenuto presso la questura di Bari "asilo politico" comecittadino del Gambia. Poi si era spostato a Milano e negliultimi anni nei dintorni della capitale dove si era dato alcommercio della droga. Nella circostanza dell'arresto perspaccio il 24enne e' stato anche denunciato per minaccia,violenza e resistenza a pubblico ufficiale, avendo tentato conla forza di sottrarsi al fermo, al punto da colpire duepoliziotti intervenuti. (AGI)Ett