Csc Abruzzo: domani consegna diplomi, riconoscimento a Rosi

(AGI) - L'Aquila, 30 mag. - Domani alle 10.30 nell'Auditorium del Parco a L'Aqui...

(AGI) - L'Aquila, 30 mag. - Domani alle 10.30 nell'Auditorium del Parco a L'Aquila si svolgera' la cerimonia di conferimento dei diplomi agli allievi del triennio 2013-2015 del Centro Sperimentale di Cinematografia - Scuola Nazionale di Cinema del corso di Reportage cinematografico, alla presenza dei docenti, delle famiglie degli studenti e del pubblico interessato. Alla cerimonia parteciperanno il presidente del Csc Stefano Rulli, il direttore generale Marcello Foti, la preside Caterina D'Amico, il direttore didattico Daniele Segre e i rappresentanti istituzionali della Regione Abruzzo e del Comune dell'Aquila e verranno proiettati alcuni estratti dei film realizzati dagli allievi. Nella stessa occasione verra' conferito il diploma Honoris Causa al regista Gianfranco Rosi autore, tra gli altri, di Sacro GRA e Fuocoammare, film che hanno ottenuto riconoscimenti prestigiosi come il Leone d'oro alla Mostra del Cinema di Venezia e l'Orso d'oro al Festival di Berlino. Rosi inoltre, in veste di docente, ha supervisionato con Stephen Natanson il corto L'Aquila un anno dopo realizzato nel 2010 e dedicato alla situazione del capoluogo abruzzese dopo il sisma del 2009. Dalle 14.00 prendera' il via la "maratona" pomeridiana per la proiezione integrale dei film di diploma degli allievi, secondo il seguente programma: Duemilanovecentododicimetri di Luca Antonetti (dur. 65'), il viaggio di un padre e un figlio attraverso le montagne abruzzesi; Exhibit Human di Arianna Vergari, Marco Camilli, Valentina Traini (dur. 40'), tra filosofia e psicanalisi l'essere umano cerca di sconfiggere la morte opponendosi alla decomposizione del corpo; Tamburo di Cuore di Jacopo Brucculeri (dur. 80'), con protagoniste tre ragazze che ci consentono di conoscere una comunita' di cura e recupero sociale e un centro diurno, dove Mauro e' il loro maestro di musica; e The First Shot di Yan Cheng e Federico Francioni (dur. 75'), racconta tre luoghi della Cina e tre protagonisti che si confrontano con lo "spaesamento" dovuto alla perdita delle loro radici. Nel corso della giornata sara' possibile avere informazioni sul bando di selezione appena pubblicato per l'accesso al prossimo corso triennale di Reportage della sede Abruzzo. Per i 12 posti disponibili le candidature possono essere presentate fino al 5 settembre prossimo e sul sito www.fondazionecsc.it. (AGI)

Ett