Corruzione: Greco, poche leggi e il sistema e' imballato

(AGI) - L'Aquila, 15 dic. - "La corruzione non e' solo di oggi,ce ne occupiamo da piu' di vent'anni. Il problema e' che sisono fatte poche leggi per contrastarla e molte di esse hannorallentato il processo penale". Lo ha detto all'Aquila amargine di una tavola rotonda, organizzata dall' Agenzia delleEntrate, il procuratore aggiunto presso il Tribunale di Milano,Francesco Greco. "Ci troviamo - ha aggiunto - con un sistemaimballato, nel quale non e' facile avviare e portare a termineun'indagine sulla corruzione anche per il problema dellaprescrizione. Sono sempre contrario ad affrontare problemi comela corruzione

(AGI) - L'Aquila, 15 dic. - "La corruzione non e' solo di oggi,ce ne occupiamo da piu' di vent'anni. Il problema e' che sisono fatte poche leggi per contrastarla e molte di esse hannorallentato il processo penale". Lo ha detto all'Aquila amargine di una tavola rotonda, organizzata dall' Agenzia delleEntrate, il procuratore aggiunto presso il Tribunale di Milano,Francesco Greco. "Ci troviamo - ha aggiunto - con un sistemaimballato, nel quale non e' facile avviare e portare a termineun'indagine sulla corruzione anche per il problema dellaprescrizione. Sono sempre contrario ad affrontare problemi comela corruzione con misure emergenziali perche' la storiad'Italia e' caratterizzata da legislazioni di emergenza chesono spesso farraginose, macchinose e non risolvonotempestivamente il problema, ma tappano qualche buco. Avreiauspicato un ragionamento piu' particolare su questa materiaanche perche' applichiamo una legislazione emergenziale a dueanni da una precedente legge sulla corruzione. Mi sembra hainfine osservato il magistrato - che sia eccessivo, anzi,paradossale". (AGI) Aq1/Ett