Contratti: Furlan, attivare confronto sindacati Confindustria

(AGI) - Pescara, 14 ott. - "Credo che sia necessario attivareun tavolo di confronto serio tra Cgil, Cisl, Uil eConfindustria e oltre a Confindustria tutte le altreassociazioni datoriali. Abbiamo un modello da rinnovare,dobbiamo dare piu' spazio al secondo livello di contrattazione,perche' dobbiamo far ripartire la produttivita". Cosi' ilsegretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, a marginedella Consulta Inas 2015 in corso a Montesilvano (Pescara). "AlGoverno - ha proseguito - chiediamo di defiscalizzare ilsecondo livello di contrattazione, quindi di ripristinare latassazione al 10 per cento per tutto cio' che e' contrattazionedi

(AGI) - Pescara, 14 ott. - "Credo che sia necessario attivareun tavolo di confronto serio tra Cgil, Cisl, Uil eConfindustria e oltre a Confindustria tutte le altreassociazioni datoriali. Abbiamo un modello da rinnovare,dobbiamo dare piu' spazio al secondo livello di contrattazione,perche' dobbiamo far ripartire la produttivita". Cosi' ilsegretario generale della Cisl, Annamaria Furlan, a marginedella Consulta Inas 2015 in corso a Montesilvano (Pescara). "AlGoverno - ha proseguito - chiediamo di defiscalizzare ilsecondo livello di contrattazione, quindi di ripristinare latassazione al 10 per cento per tutto cio' che e' contrattazionedi secondo livello e produttivita'. Penso al rinnovo deicontratti e alla contrattazione perche' - ha aggiunto Furlan -il primo punto che il sindacato oggi ha all'ordine del giornoio credo sia il tema del lavoro e, nel tema del lavoro, anchecome rinnovare i contratti per i sei - sette milioni dilavoratori che sono in attesa del rinnovo". (AGI)Pe2/Ett