Comunali L'Aquila: Giovani Fi, si' a primarie

(AGI) - L'Aquila, 16 giu. - "Visti i problemi che negli ultimi anni perseverano ...

(AGI) - L'Aquila, 16 giu. - "Visti i problemi che negli ultimi anni perseverano il centrodestra tutto e in particolare quello di casa nostra, credo che il partito e i suoi alleati politici dovrebbero lanciarsi nella battaglia delle elezioni amministrative dell'anno prossimo cercando di essere il piu' compatti possibile". Lo afferma Luca Rocci, dirigente nazionale Giovani Forza Italia, in riferimento alle elezioni amministrative che si terranno all'Aquila nel 2017. Credo che l'unico metodo perche' avvenga cio' - prosegue - e' quello di adottare criteri rigorosi e selettivi, che siano di confronto, di dibattito, e quindi alla luce delle dichiarazioni dei salviniani mi sento di condividere pienamente la scelta di utilizzare lo strumento delle primarie. L'Aquila ha bisogno di una classe dirigente all'altezza del compito e che l'attuale amministrazione non sembra saper affrontare. Serve una classe dirigente non piu' legata a una logica autoreferenziale, ma dotata, innanzitutto, di competenze e professionalita'. C'e' bisogno poi di spirito di abnegazione e di idee valide e realizzabili in grado di ridare maggiore speranza e fiducia ai cittadini. Le primarie - commenta infine Rocci - possono rappresentare un valido contributo per accompagnare la citta' dell'Aquila verso la sua rinascita, soprattutto sociale, attraverso i suoi migliori uomini e donne". (AGI)
Ett