Comunali: in Abruzzo M5S a due cifre, Pd e civiche non sfondano

(AGI) - L'Aquila, 6 giu. - Il centrodestra tiene duro, il Movimento 5 Stelle rip...

(AGI) - L'Aquila, 6 giu. - Il centrodestra tiene duro, il Movimento 5 Stelle riporta risultati a due cifre ed entrera' nei Consigli comunali mentre il Pd e le liste civiche non sfondano. E' questa la "fotografia" che riassume il voto espresso nei 5 Comuni abruzzesi superiori a 15 mila abitanti. Il centrosinistra si impone solo a Francavilla al Mare (Chieti) dove e' stato rieletto al primo turno il sindaco Antonio Luciani. Livio Marchese, candidato grillino, ha ottenuto il 13,26% dei consensi mentre Abruzzo Civico, con altre due liste collegate, si deve accontentare del 5,84% dei voti conseguiti da Stefano Di Renzo. Il candidato del centrodestra, Alessandro Mantini, non e' andato oltre il 15,18% dei consensi. Ballottaggio negli altri 4 Comuni. A Vasto lo sara' tra Massimo Desiati per il centrodestra e Francesco Menna per il centrosinistra, coalizione che era al governo della citta'. Ludovica Cieri, del M5S, si attesta sul 13,66%. Percentuale di poco superiore al 10 per Edomondo Laudazi, rappresentato da due civiche che fanno riferimento ad Abruzzo Civico. Massimiliano Montemurro appoggiato da una civica e da Libertas Democrazia Cristiana supera di poco il 2,5%. A Lanciano (Chieti) il 19 giugno i cittadini dovranno scegliere tra Mario Pupillo, sindaco uscente del Pd appoggiato da tre civiche e Sinistra - Insieme @ Sinistra e Errico D'Amico, sfidante del centrodestra della cui coalizione fanno parte anche Noi con Salvini e Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale. Non ce l'ha fatta, dunque, Tonia Paolucci, in corsa con tre civiche e l'appoggio di Casapound Italia. A Sulmona doppio turno tra Bruno di Masci (centrosinistra) che poteva contare su otto liste tra cui 7 civiche oltre all'Udc e Annamaria Casini, appoggiata da sei civiche che pur distanziando di molto il diretto antagonista non sfonda il muro del 50% piu' uno dei voti. Tra gli altri 4 aspiranti sindaci si piazzano, in ordine di voti, Aleandro Lucci, sorretto da una civica, Elisabetta Bianchi di Forza Italia che non supera il 10%, Alberto Di Giandomenico con Sovranita', Domenico Capaldo candidato di Sel. Infine a Roseto degli Abruzzi andranno al ballottaggio Enio Pavone, primo cittadino uscente di un'amministrazione di centrodestra e Sabatino Di Girolamo, candidato con il Pd e due civiche. Quest'ultimo ha ottenuto il 35,95% dei consensi a fronte del 34,90 riportato da Pavone. Rosaria Ciancaione, espressione di Abruzzo Civico e portata da altre 4 liste civiche non supera il 30% e si ferma al 29,13%. (AGI)
Ett