Ciampi: Di Pangrazio, una perdita per l'intero Paese

(AGI) - L'Aquila 16 set. - Il presidente Giuseppe Di Pangrazio, esprime il suo c...

(AGI) - L'Aquila 16 set. - Il presidente Giuseppe Di Pangrazio, esprime il suo cordoglio personale e quello dell'intero Consiglio regionale abruzzese per la scomparsa del presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi. "E' una perdita per l'intero Paese e per le istituzioni repubblicane - commenta Di Pangrazio - Ciampi era un amico dell'Abruzzo, regione che conosceva bene e che aveva visitato piu' volte. Diverse sono state le sue visite nelle citta' abruzzesi cosi' come alle istituzioni regionali. E forte era rimasto il suo legame con i movimenti partigiani e con i luoghi simbolo della Resistenza in Abruzzo a cui da presidente aveva reso onore e riconoscimenti. Ciampi aveva una conoscenza profonda dell'Abruzzo, sia dal punto di vista politico che per le sue bellezze naturali come quelle montagne abruzzesi che lo adottarono da giovane sottotenente, quando riparo' a Scanno per non aderire alla Repubblica fascista di Salo'. L'Abruzzo gli era rimasto nel cuore ed anche la gente abruzzese che lui defini' capace di 'appoggi spontanei, quegli slanci di solidarieta' che davano quotidiana testimonianza dell'umanita', e del patriottismo, della gente abruzzese'. L'Abruzzo e gli abruzzesi - conclude Di Pangrazio - hanno perso un grande uomo delle istituzioni, un uomo di straordinaria semplicita' che tutti abbiamo nel cuore". (AGI)
Red/Ett