Ciampi: De Filippo, Paese addolorato. Ricollegarsi a sue idee

(AGI) - Pescara, 16 set.- "Perdiamo una delle piu' emblematiche personalita', ch...

(AGI) - Pescara, 16 set.- "Perdiamo una delle piu' emblematiche personalita', che e' di una straordinaria attualita' e che sicuramente ha dato lustro al nostro Paese". Cosi' il sottosegretario alla Salute, Vito De Filippo, venuto a conoscenza della morte di Carlo Azeglio Ciampi. Il sottosegretario nel corso di una conferenza stampa, a Pescara, riguardante l'uscita dell'Abruzzo dal commissariamento della sanita', ha detto che le agenzie di stampa stavano riportando la notizia della morte del presidente emerito della Repubblica Ciampi e ha invitato i presenti ad osservare un minuto silenzio. "Un paese addolorato - ha aggiunto - che ha necessita' ancora di piu' di ricollegarsi ai suoi pensieri, alle sue idee e anche alla sua passione". De Filippo ha evidenziato l'attualita' della figura di Campi e ha ricordato "le idee sull'Europa, la forza e il pensiero di alcune strategie in termini di economia nel nostro Paese e in termini di programmazione, soprattutto, al Sud. Dovremmo ricordare - ha concluso - che la programmazione negoziata nasce proprio da una grande e straordinaria idea dell'allora ministro Ciampi". (AGI)
Pe2/Ett