Centro Cra-Oli: interrogazione D'Incecco per evitare chiusura

(AGI) - Pescara, 25 giu. - "Il Centro Cra-Oli di Citta'Sant'Angelo e' un punto di riferimento regionale, nazionale edinternazionale, che va assolutamente tutelato. La sua paventatachiusura, prevista nel piano di riorganizzazione dell'ente Craelaborato dal commissario straordinario, Salvatore Parlato,significherebbe perdere competitivita' e disperdere un grandebagaglio di conoscenze acquisito in anni di ricerche e disperimentazioni". Lo dichiara la deputata del Pd, VittoriaD'Incecco, che, attraverso un'interrogazione parlamentare, hasollecitato l'intervento del ministro delle Politiche Agricole,Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, al fine di"salvaguardare la sede angolana, i posti di lavoro e il grandepatrimonio

(AGI) - Pescara, 25 giu. - "Il Centro Cra-Oli di Citta'Sant'Angelo e' un punto di riferimento regionale, nazionale edinternazionale, che va assolutamente tutelato. La sua paventatachiusura, prevista nel piano di riorganizzazione dell'ente Craelaborato dal commissario straordinario, Salvatore Parlato,significherebbe perdere competitivita' e disperdere un grandebagaglio di conoscenze acquisito in anni di ricerche e disperimentazioni". Lo dichiara la deputata del Pd, VittoriaD'Incecco, che, attraverso un'interrogazione parlamentare, hasollecitato l'intervento del ministro delle Politiche Agricole,Alimentari e Forestali, Maurizio Martina, al fine di"salvaguardare la sede angolana, i posti di lavoro e il grandepatrimonio tecnico-scientifico". "L'attivita' portata avanti inquesti anni con grande professionalita' e passione dailavoratori della sede di Citta' Sant'Angelo - prosegue ladeputata - e' imprescindibile e rappresenta oggi uninsostituibile supporto scientifico e tecnico per olivicoltori,frantoiani e industria dell'olio di oliva e delle olive datavola. Auspico quindi un intervento risolutivo da parte delministro - conclude l'on. D'Incecco - finalizzato almantenimento e al rilancio della sede angolana che hacontribuito in maniera determinante a migliorare la qualita'dell'olio d'oliva, uno dei prodotti simbolo del Made in Italy euno dei pilastri della dieta mediterranea". (AGI)

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it