Cannabis: Magi (Radicali), bene Orlando su verifiche Pellegrini

(AGI) - Roma, 1 ago. - "Le verifiche disposte dal ministro Orlando sul caso di F...

Cannabis: Magi (Radicali), bene Orlando su verifiche Pellegrini
 Fabrizio Pellegrini musicista cannabis

(AGI) - Roma, 1 ago. - "Le verifiche disposte dal ministro Orlando sul caso di Fabrizio Pellegrini sono un segnale da salutare positivamente, anche come primo risultato dell'iniziativa nonviolenta lanciata da Andrea Triscuoglio e dagli altri compagni Radicali di Foggia, alla quale stiamo dando seguito con l'appello 'Una firma e un digiuno per Fabrizio Pellegrini e per tutte le vittime del proibizionismo'". Lo afferma Riccardo Magi, segretario di Radicali Italiani. "Sono gia' oltre 150 da tutta Italia le adesioni al digiuno a staffetta, che proseguira' fino a quando le condizioni di Fabrizio, che nei due mesi di detenzione si sono ulteriormente aggravate, non saranno dichiarate incompatibili con il carcere come prevede la legge. Ricordiamo, inoltre, che il nostro appello e' rivolto anche al presidente della Regione Abruzzo (il musicista Pellegrini e' recluso nel carcere di Chieti, citta' dove risiede, ndr) affinche' intervenga per garantire l'effettiva applicazione della legge regionale in materia di cannabis terapeutica, che prevede che i farmaci siano a carico del servizio sanitario regionale per evitare nuovi 'casi Pellegrini'. La storia di Fabrizio e' emblematica della follia proibizionista e dei danni che ha prodotto in questi decenni sul piano della salute e della giustizia. Per questo, come Radicali Italiani e Associazione Luca Coscioni - conclude Magi - continueremo anche a raccogliere le firme sulla legge popolare Legalizziamo.it, che prevede il piu' ampio accesso alla cannabis terapeutica, insieme alla legalizzazione della cannabis e alla decriminalizzazione dell'uso di tutte le sostanze". (AGI)

Red/Ett