Bimbo ucciso: ascoltato psichiatra che curava padre infanticida

(AGI) - Pescara, 19 lug. - E' stato ascoltato questa mattina,dalla squadra mobile di Pescara, lo psichiatra dell'Aquila cheaveva in cura M.M., il 47enne che l'altra notte ha ucciso nelsonno, soffocandolo con un cuscino, il figlio adottivo di 5anni, a Pescara. Il professionista aveva in cura il 47enne dal2006 e doveva vederlo ieri mattina. I disturbi dell'uomorisalgono a molti anni fa, presumibilmente ai tempidell'universita', venivano contenuti con l'uso dei farmaci efino ad ora non aveva mai manifestato segni violenza eaggressivita'. E' stato lo stesso 47enne a dire agliinvestigatori, diretti da

(AGI) - Pescara, 19 lug. - E' stato ascoltato questa mattina,dalla squadra mobile di Pescara, lo psichiatra dell'Aquila cheaveva in cura M.M., il 47enne che l'altra notte ha ucciso nelsonno, soffocandolo con un cuscino, il figlio adottivo di 5anni, a Pescara. Il professionista aveva in cura il 47enne dal2006 e doveva vederlo ieri mattina. I disturbi dell'uomorisalgono a molti anni fa, presumibilmente ai tempidell'universita', venivano contenuti con l'uso dei farmaci efino ad ora non aveva mai manifestato segni violenza eaggressivita'. E' stato lo stesso 47enne a dire agliinvestigatori, diretti da Pierfrancesco Muriana, di averinterrotto da quattro giorni l'assunzione di farmaci, ma suquesto non ci sono conferme e il professionista che lo seguivanon ne sapeva niente. Lo psichiatra. Medico universitarioaquilano, ha assicurato di non essere stato coinvolto nellaprocedura di adozione del bimbo, arrivato in Italia nel 2012, edi non aver rilasciato alcuna certificazione a questo scopo,anche se era stato informato dell'adozione dal suo cliente cheera felicissimo del bambino. Lunedi', in occasione dellaconvalida dell'arresto, il pm Andrea Papalia potrebbe chiederel'incidente probatorio per valutare le capacita' mentalidell'uomo. Sempre lunedi' saranno acquisiti dalla squadramobile gli atti al tribunale dei minori dell'Aquila relativiall'adozione del bimbo. Il padre infanticida ha dichiarato aquesto proposito che la sua patologia era nota e non era diostacolo all'adozione. Intanto e'' in corso, in obitorio,l'autopsia su corpo del bambino, affidata stamani a ChristianD'Ovidio. (AGI) Pe1/Ett