Allerta maltempo in Abruzzo: emanato avviso di criticita'

(AGI) - L'Aquila, 9 apr. - Il Centro Funzionale d'Abruzzo haprevisto l'arrivo di una perturbazione che portera' pioggeintense e temporali su tutta la regione, a partire dalle primeore di domani e per le successive 24-36 ore. Il CentroFunzionale d'Abruzzo pertanto ha emanato un avviso dicriticita' regionale con previsione di codice arancione(criticita' moderata) per rischio idrogeologico localizzatosull'intero territorio regionale. I fenomeni saranno diffusi epersistenti per l'intera giornata di sabato, a prevalentecarattere di rovescio e temporale anche di forte intensita' ecolpiranno in particolar modo il versante orientale dellaregione. Domenica, soprattutto sul

(AGI) - L'Aquila, 9 apr. - Il Centro Funzionale d'Abruzzo haprevisto l'arrivo di una perturbazione che portera' pioggeintense e temporali su tutta la regione, a partire dalle primeore di domani e per le successive 24-36 ore. Il CentroFunzionale d'Abruzzo pertanto ha emanato un avviso dicriticita' regionale con previsione di codice arancione(criticita' moderata) per rischio idrogeologico localizzatosull'intero territorio regionale. I fenomeni saranno diffusi epersistenti per l'intera giornata di sabato, a prevalentecarattere di rovescio e temporale anche di forte intensita' ecolpiranno in particolar modo il versante orientale dellaregione. Domenica, soprattutto sul versante adriatico, sonoattese ancora precipitazioni nella prima parte della giornata etenderanno ad attenuarsi a partire dal pomeriggio. Ilsottosegretario alla Presidenza della Giunta Regionale condelega alla Protezione civile, Mario Mazzocca, ha comunicatoche la Sala Operativa regionale attivera' dalle prime ore disabato fino a cessazione dell'allerta, il sistema divolontariato per un monitoraggio a vista della situazione,nonche' le strutture tecniche regionali competenti in materiadi rischio idraulico ed idrogeologico. Il Centro Funzionale d'Abruzzo monitorera' l'evoluzione dei fenomeni attraverso larete di monitoraggio regionale. La Protezione civile regionaleraccomanda agli enti competenti di predisporre e attuare tuttele misure previste dai piani comunali di emergenza e divigilare il territorio con particolare riferimento allacorretta tenuta dei reticoli idrografici e del funzionamentodei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche,invitando i sindaci dei Comuni della regione a prestareparticolare attenzione nelle zone in cui sono presentimovimenti franosi in atto. Le norme comportali e diautoprotezione per i cittadini sono consultabili sul sito webwww.allarmeteo.regione.abruzzo.it alla sezione Allerte esegnalazioni. (AGI)Ett