Agenti di commercio: all'Unite nuova edizione Summer School

(AGI) - Teramo, 8 lug. - Si terra' lunedi' 11 luglio all'Universita' di Teramo, ...

(AGI) - Teramo, 8 lug. - Si terra' lunedi' 11 luglio all'Universita' di Teramo, la nuova edizione della Summer School per gli agenti di commercio che vogliono iscriversi al Corso di laurea in Scienze della Comunicazione. L'evento, organizzato dall'Universita' degli Studi di Teramo in collaborazione con ATSC - Agenti Teramo Senza Confini - rappresenta - spiega l'Ateneo - un'interessante giornata di orientamento per conoscere in maniera approfondita il nuovo Corso di laurea e per vivere un'esperienza costruttiva e diretta, in grado di facilitare una scelta consapevole, ragionata e indipendente sul percorso formativo che si vorra' intraprendere. Il nuovo Corso di laurea in Scienze della comunicazione con il curriculum per agenti di commercio nasce da una convenzione tra Universita' di Teramo e ATSC siglata a fine maggio per individuare gli standard di un percorso formativo fortemente innovativo. A oggi sono oltre duecento gli agenti di commercio ? provenienti da tutta Italia ? iscritti alla Facolta' di Scienze della comunicazione e nella prossima sessione di ottobre i primi cinquanta conseguiranno la laurea. "La Summer School dedicata al nuovo Corso di laurea predisposto per gli agenti di commercio - ha spiegato Christian Corsi, delegato del Rettore all'orientamento, al placement e al welfare ? sara' il punto di partenza per la costruzione di un percorso professionale fortemente incentrato sullo sviluppo relazionale, per qualificare meglio ed esaltare gli elementi attitudinali, professionali ma anche personali che la nuova figura di agente di commercio dovra' padroneggiare nell'attuale mercato del lavoro. Pertanto la Summer School rappresenta un momento formativo e preparatorio alla nuova esperienza universitaria ma anche un'occasione di sviluppo umano e professionale". Anche Franco Damiani, presidente di ATSC, ha sottolineato che "la Summer School costituisce un momento fondamentale per potenziare la consapevolezza sulle capacita', le attitudini e le prospettive professionali dell'agente di commercio e anche la sua qualificazione attraverso una formazione mirata e altamente personalizzata che non puo' prescindere da un percorso di studi universitario. Questo perche' in un contesto socio-economico caratterizzato da un'alta competizione - ha osservato Damiani - nasce la consapevolezza di dover acquisire le necessarie conoscenze, competenze e skill professionali, in sinergia soprattutto con il mondo universitario". (AGI)

Red/Ett