ABRUZZORINASCE: NASCE CENTRO POLIFUNZIONALE PER STUDENTI AQUILANI

(AGI) - Roma,, 18 gen. - Mensa, biblioteca, sala internet eaule studio: sono alcuni dei servizi previsti per la strutturapolifunzionale destinata che sara' realizzata a L'Aquila dalDipartimento della Protezione Civile grazie a una raccoltafondi promossa da Cittadinanzattiva o.n.l.u.s. e Coca-Cola, conil patrocinio della CRUI, Conferenza dei Rettori delleUniversita' Italiane. La donazione, pari a circa 410mila eurocontribuira' alla realizzazione del centro polifunzionale, delvalore complessivo di 1,4 milioni di euro, per gli studentiuniversitari aquilani entro il prossimo mese di maggio, secondoquanto previsto dalla convenzione firmata oggi a Roma, pressola sede del

(AGI) - Roma,, 18 gen. - Mensa, biblioteca, sala internet eaule studio: sono alcuni dei servizi previsti per la strutturapolifunzionale destinata che sara' realizzata a L'Aquila dalDipartimento della Protezione Civile grazie a una raccoltafondi promossa da Cittadinanzattiva o.n.l.u.s. e Coca-Cola, conil patrocinio della CRUI, Conferenza dei Rettori delleUniversita' Italiane. La donazione, pari a circa 410mila eurocontribuira' alla realizzazione del centro polifunzionale, delvalore complessivo di 1,4 milioni di euro, per gli studentiuniversitari aquilani entro il prossimo mese di maggio, secondoquanto previsto dalla convenzione firmata oggi a Roma, pressola sede del Dipartimento della Protezione Civile, conCittadinanzattiva onlus e Coca-Cola. A poco piu' di un anno dalterribile terremoto che ha colpito la citta', la strutturapolifunzionale contribuira' al ritorno alla normalita'nell'ateneo aquilano, dove nonostante le molte difficolta'l'attivita' accademica non si e' mai interrotta. L'interventorientra tra quelli approvati nel corso dell'ultimo incontro, loscorso dicembre, dal Comitato dei Garanti, l'organismoistituito con un'apposita ordinanza di protezione civile alfine di assicurare la supervisione alla gestione delledonazioni fatte dagli italiani all'indomani del terremoto delloscorso 6 aprile in Abruzzo ed affidate alla Protezione CivileNazionale e si affianca ad altre due analoghe iniziative sempredestinate alla popolazione studentesca della citta' dil'Aquila. (AGI)