ABRUZZORINASCE: CHIUDE COM NAVELLI GESTITO DA MARCHE E UMBRIA

(AGI) - L'Aquila, 29 ott. - A meno di sette mesi dal terremotoche ha colpito l'Abruzzo sono terminate le attivita' disoccorso e assistenza alla popolazione svolte dalle RegioniMarche e Umbria, nel territorio del centro operativo misto diNavelli. La chiusura del Com avverra' domani, nel corso di unacerimonia che in programma a Navelli, presso il salone delPalazzo Santucci, alla presenza delle autorita' regionali diAbruzzo, Marche e Umbria, insieme ai rappresentasti comunali edella protezione civile nazionale. Il Com 6 ha visto le RegioniMarche e Umbria impegnate nella gestione dell'emergenza in unvasto territorio

(AGI) - L'Aquila, 29 ott. - A meno di sette mesi dal terremotoche ha colpito l'Abruzzo sono terminate le attivita' disoccorso e assistenza alla popolazione svolte dalle RegioniMarche e Umbria, nel territorio del centro operativo misto diNavelli. La chiusura del Com avverra' domani, nel corso di unacerimonia che in programma a Navelli, presso il salone delPalazzo Santucci, alla presenza delle autorita' regionali diAbruzzo, Marche e Umbria, insieme ai rappresentasti comunali edella protezione civile nazionale. Il Com 6 ha visto le RegioniMarche e Umbria impegnate nella gestione dell'emergenza in unvasto territorio a est de L'Aquila. L'area comprendeva 19comuni, con una popolazione residente di 22 mila abitanti. Sonostate realizzate 16 strutture di accoglienza, con circa 1.500ospiti, ai quali si sono aggiunte altre 1.200 persone assistitenella fasi della logistica e dell'alimentazione. Hannofunzionato 13 cucine da campo, sono state montate 250 tende, 14tendoni sociali, 4 tende chiesa, 150 bagni chimici, 20 moduliper la doccia. Giornalmente sono stati impegnati 160 volontaridella protezione civile (provenienti principalmente dalleMarche, ma coadiuvati da piemontesi, lombardi e abruzzesi). NelCom di Navelli, funzionari regionali, statali e delvolontariato hanno garantito una presenza costante, nell'arcodelle 24 ore, a supporto dei sindaci locali. Le strutturelogistiche e di accoglienza sono state ora smontare el'attivita' del Com ridotta, a seguito dell'individuazione disistemazioni piu' accoglienti per gli ospiti. (AGI)