Abruzzo: Marco Pannella riceve tra le lacrime Medaglia Aprutium

(AGI) - L'Aquila, 9 dic. - Ha ricevuto la Medaglia Aprutium trale lacrime l'on. Marco Pannella oggi a L'Aquila per ritirare laspeciale onorificenza concessa dall'ufficio di presidenza delConsiglio regionale, sentito il parere della conferenza deicapigruppo. Il fondatore del partito radicale, nato a Teramo egia' consigliere regionale nel corso della quinta legislatura,non ha potuto trattenere l'emozione dopo gli interventi dialcuni consiglieri di maggioranza e opposizione, del presidentedella Regione Luciano D'Alfonso e del presidente del ConsiglioGiuseppe Di Pangrazio. Presente alla seduta solenne dellamassima assise abruzzese anche la segretaria del partitoradicale, Rita

(AGI) - L'Aquila, 9 dic. - Ha ricevuto la Medaglia Aprutium trale lacrime l'on. Marco Pannella oggi a L'Aquila per ritirare laspeciale onorificenza concessa dall'ufficio di presidenza delConsiglio regionale, sentito il parere della conferenza deicapigruppo. Il fondatore del partito radicale, nato a Teramo egia' consigliere regionale nel corso della quinta legislatura,non ha potuto trattenere l'emozione dopo gli interventi dialcuni consiglieri di maggioranza e opposizione, del presidentedella Regione Luciano D'Alfonso e del presidente del ConsiglioGiuseppe Di Pangrazio. Presente alla seduta solenne dellamassima assise abruzzese anche la segretaria del partitoradicale, Rita Bernardini. Oltre alla Medaglia Aprutium aPannella e' stata consegnata, alle 16.17, anche una targa conla motivazione: "A Giacinto Pannella detto Marco per averonorato la terra d'Abruzzo con la sua infaticabile attivita'politica in difesa di tutti i cittadini". Istituita nel 2000,la Medaglia Aprutium e' stata assegnata, tra gli altri, aSergio Marchionne, Remo Gaspari, Bruno Vespa, Angelo Sabatini,Maurizio Scelli, Nino Di Paolo, Giulio Borrelli, il prefettoFrancesco Paolo Tronca e Gianni Letta. La Medaglia Aprutium e'una onorificenza assegnata a personalita' che hanno contribuitoalla crescita economica, sociale e culturale dell'Abruzzo.(AGI)