A Pescara la prima scuola d'Italia con illuminazione virtuosa

(AGI) - Pescara, 8 set. - Presentato stamani a Pescara presso la scuola dell'inf...

(AGI) - Pescara, 8 set. - Presentato stamani a Pescara presso la scuola dell'infanzia di Colle Scorrano il progetto innovativo "Led intelligenti" che vede il capoluogo adriatico primo Comune d'Italia a portare negli edifici scolastici un'illuminazione sostenibile sia a livello ambientale che economico. Si tratta di un dispositivo optoelettronico che sfrutta le proprieta' ottiche di alcuni materiali semiconduttori per produrre energia luminosa, che la societa' Pescara Energia, gestore della pubblica illuminazione per il Comune di Pescara, ha installato presso la scuola, primo edificio cittadino e nazionale ad essere dotato di tale impianto. Alla presentazione e alla dimostrazione il sindaco Marco Alessandrini, l'amministratore di Pescara Energia Tullio Tonelli, l'ingegner Paolo Bocci, tecnico ed esperto del progetto e lo staff che lo ha installato. "L'illuminazione della scuola e' collegata attraverso una rete wireless che consente di ottimizzare tutti i consumi - ha spiegato il sindaco Marco Alessandrini, in presenza dell'amministratore unico di Pescara Energia Tullio Tonelli e dell'ingegner Paolo Bocci, che ha impiantato il dispositivo -. In particolare riduce l'intensita' della luce emessa in base alla luce naturale e mediante sensori rileva la presenza di persone all'interno dell'aula, spegnendosi quando e' vuota. Grazie all'intuizione di Pescara Energia siamo la prima citta' d'Italia che fa questo passo. Un passo determinante - ha sottolineato il primo cittadino - per la sostenibilita' ambientale: le luci interne, infatti, si graduano in base alla luminosita' esterna e quindi stabilizzano un equilibrio ideale per gli occhi dei bambini, ma anche un grande risparmio. In proiezione il sistema consente l'abbattimento del 76,02 per cento del consumo totale annuo di questo edificio e dei relativi costi. La scuola di Colle Scorrano - ha aggiunto Alessandrini - e' la prima di tutti gli edifici scolastici che entro il 2017 passeranno a questo tipo di illuminazione, nei prossimi giorni raduneremo i dirigenti scolastici in modo da stilare un crono programma dei lavori. Non solo, oltre alle scuole Pescara Energia mettera' a regime anche tutti gli edifici pubblici di nostra competenza e in questo modo l'investimento di 900.000 euro su tutto il monte strutture potra' essere recuperato in tre anni. Questa esperienza - ha infine commentato il sindaco - potra' farci diventare un vero e proprio modello nazionale per il risparmio e l'utilizzo di fonti energetiche sostenibili". (AGI)

Red/Ett