"La politica dell'odio stava distruggendo l'Italia", dice Zingaretti

Il discorso del segretario dem alla Festa de L'Unità di Torino

zingaretti governo 
MIGUEL MEDINA / AFP
Nicola Zingaretti

Il governo giallorosso è nato perché "la politica dell'odio stava distruggendo l'Italia e per fermarla abbiamo costruito un governo, che è già molto diverso da quello precedente. E' l'ora della coerenza". Lo ha affermato il segretario del Pd Nicola Zingaretti dal palco della Festa de L'Unità di Torino. "Non abbiamo risolto tutti i problemi - ha aggiunto - ma abbiamo ricostruito tutte le condizioni per riguardare negli occhi gli imprenditori, i ragazzi che scappano dall'Italia, gli operai. Non dobbiamo raccattare voti ma dobbiamo ridare speranza". 

"La scissione? Spero di no, perché un Pd unito serve alla democrazia italiana e serve alla stabilità del governo", ha aggiunto il segretario dem a proposito di un'eventuale scissione del Partito democratico. "La storia ci ha insegnato che quando ci dividiamo quasi sempre perdiamo - ha aggiunto - e quando siamo uniti vinciamo".



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it