Vertice Renzi-Berlusconi, "subito la legge elettorale"

(AGI) - Roma, 17 set. - "E' stato un incontro positivo, in cuiabbiamo fatto il punto sulla legge elettorale e le riformecostituzionali. Abbiamo convenuto sulla necessita' diaccelerare sulla riforma della legge elettorale ed abbiamoconfermato il percorso sulle riforme". Lo ha detto ilvicesegretario Pd Lorenzo Guerini, lasciando palazzo Chigi altermine dell'incontro tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. "Abbiamo cercato di far fare dei passi in avanti alla leggeelettorale, anche attraverso una calendarizzazione in tempibrevi" al Senato, ha aggiunto Guerini: "Sappiamo quali sono letematiche aperte e abbiamo dato la nostra disponibilita' adaffrontare

(AGI) - Roma, 17 set. - "E' stato un incontro positivo, in cuiabbiamo fatto il punto sulla legge elettorale e le riformecostituzionali. Abbiamo convenuto sulla necessita' diaccelerare sulla riforma della legge elettorale ed abbiamoconfermato il percorso sulle riforme". Lo ha detto ilvicesegretario Pd Lorenzo Guerini, lasciando palazzo Chigi altermine dell'incontro tra Matteo Renzi e Silvio Berlusconi. "Abbiamo cercato di far fare dei passi in avanti alla leggeelettorale, anche attraverso una calendarizzazione in tempibrevi" al Senato, ha aggiunto Guerini: "Sappiamo quali sono letematiche aperte e abbiamo dato la nostra disponibilita' adaffrontare i nodi evidenziati fin qui". Guerini ha spiegato che "non si e' parlato di Consulta e diCsm se non nei termini in cui si e' espresso il capo delloStato". . Insomma, ci si e' limitati "a condividere l'appellodel Capo dello Stato a procedere al piu' presto con le scelte.Sui nomi si sono gia' pronunciati i gruppi parlamentari, a quelpronunciamento noi rimaniamo", ha aggiunto Guerini. L'esponente Pd ha inoltre assicurato che "non si e'assolutamente parlato di elezioni anticipate. L'orizzonte e'quello della legislatura". (AGI).