Veneto: Zaia doppia la Moretti e si conferma governatore

(AGI) - Venezia  - Nonostante la scissione dei 'tosiani'e la clamorosa rottura nella Lega Nord, con lo scontro FlavioTosi e Matteo  

Veneto: Zaia doppia la Moretti e si conferma governatore

(AGI) - Venezia, 1 giu. - Nonostante la scissione dei 'tosiani'e la clamorosa rottura nella Lega Nord, con lo scontro FlavioTosi e Matteo Salvini, nonostante il sostegno portato dalpremier Matteo Renzi alla candidata del centrosinistra,Alessandra Moretti, e il suo tour nei 579 comuni della Regione,Luca Zaia, candidato della Lega Nord, di Forza Italia e diFratelli d'Italia, oltre che di una civica personale e di unalista indipendentista, stando alle prime proiezioni e' pronto apassare altri 5 anni da presidente del Veneto.

Le primeproiezioni, infatti, mostrano Zaia nettamente davanti aglialtri candidati, con percentuali sopra il 45% e un vantaggio diquasi 20 punti sulla candidata del Pd, ferma al 25,6%. Al terzoposto si piazzerebbe il sindaco di Verona, Flavio Tosi, chel'istituto Piepoli, nella seconda proiezione per la Rai, vedeal 13,9%, e, subito dietro, il candidato del Movimento 5Stelle, Jacopo Berti, stimato all'11,8%. Percentuali residuali,invece, per 'Indipendenza Veneta' dell'avvocato AlessioMorosin, e per 'L'Altro Veneto' di Laura Di Lucia Coletti.

Se inumeri venissero confermati Zaia si troverebbe dunque a guidarenuovamente la Regione forte di un consenso ampio anche piu' diquanto veniva stimato dai sondaggi pre-elettorali, con l'unicorimpianto di aver visto scendere l'affluenza: nel 2010,infatti, erano andati a votare il 64,05% dei veneti, mentrequest'anno la percentuale si e' fermata al 53,78%. Ancorainterlocutori i primi commenti: se l'ex capogruppo alla Cameradella Lega, Gianpaolo Dozzo, commissario del partito in Venetodopo la rottura con Tosi, ha parlato di "proiezioni confortantiper il nostro movimento e per il governatore Zaia", per ilsegretario regionale del Pd, il deputato Roger De Menech, haricordato come si tratti di un territorio "storicamentecomplicato per il centrosinistra e per il Pd" e di una"battaglia dura", affrontata con la consapevolezza "di avere lacoscienza a posto e di aver fatto tutto il necessario permettere in campo le soluzioni migliori". Di "gran risultato perZaia" e di "buon governo riconfermato dai veneti" ha parlato ilsindaco di Padova, il leghista Massimo Bitonci. (AGI)